Martedì 4 Ottobre 2022

A Manfredonia riparte l’Orchestra degli F.P. con il Corso di “Musica d’insieme e scrittura musicale alternativa” organizzato dalla Compagnia Bottega degli Apocrifi e guidato dal M° Fabio Trimigno

0 0

Un virtuoso gioco tra conoscenza e stupore per giovani musicisti dai 6 ai 22 anni. Dal 22 ottobre al Teatro Comunale “L. Dalla” di Manfredonia.

Riprendono a Manfredonia le attività della Orchestra degli F.P., l’ensemble permanente di giovanissimi musicisti che dal 2015 prosegue la sua formazione artistica con la Compagnia Bottega degli Apocrifi e che è sempre aperto all’ingresso di nuovi elementi.
Si ricomincia col corso di “Musica d’insieme e scrittura musicale alternativa” tenuto dal M° Fabio Trimigno.

Il percorso partirà il 22 ottobre prossimo e si terrà tra il Teatro Comunale “L. Dalla” di Manfredonia e la Casa della Carità, che rinnova il suo sostegno al progetto mettendo a disposizione i suoi spazi. È rivolto a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 22 anni con competenze musicali anche di base, indipendentemente dal livello di preparazione raggiunto.

L’Orchestra degli F.P. – che ha scelto il suo nome ispirandosi ai Felici Pochi di Elsa Morante – si basa sulla pratica orchestrale e sullo studio di analisi e ricerca musicale capaci di stimolare la curiosità e la creatività, invertendo così la didattica ordinaria in un virtuoso gioco tra conoscenza e stupore.

La scrittura musicale alternativa guidata dal M° Trimigno è un metodo compositivo di elaborazione collettiva, dettata dalla capacità di immaginarsi assieme un suono, un ritmo, un’armonia.

Il gruppo di lavoro nasce nel 2015 da un desidero di bambini e ragazzi innamorati della musica che hanno voluto fortemente suonare “assieme”. Alcuni di loro frequentano i corsi di musica presso la scuola statale, altri studiano presso scuole private, altri ancora sono iscritti al Liceo Musicale o al Conservatorio di Musica “Umberto Giordano” di Foggia.

«L’orchestra è un luogo fisico, corporeo, un luogo di incontro, di studio e di gioco, una palestra in cui i corpi si muovono l’uno accanto all’altro e sudano per poter giocare una partita assieme», spiega il M° Trimigno, musicista, compositore e attore della Bottega degli Apocrifi, che aggiunge: «L’Orchestra degli F.P. non suona un repertorio, non esegue brani, non interpreta autori. Gli F.P. sono artefici delle loro creazioni musicali, suonano sé stessi, rielaborando materiale sonoro e ritmico da pagine di musica di autori intramontabili, esplorando contaminazioni tra creazione musicale e scena teatrale».

L’Orchestra degli F.P. è il tentativo di mescolare gli sguardi, le esperienze e le differenze, diventando così la palestra dell’errore, dello sbaglio, dell’accento messo a caso, della nota stonata, di una prima acerba intuizione, di un respiro, di una parola, di un racconto, di una esperienza, del mondo che vive e che la circonda. Da qui l’esigenza di utilizzare oltre agli strumenti tradizionali – archi, fiati, tastiere, chitarre, percussioni – anche strumenti musicali non convenzionali – come giornali, carta, tubi, bidoni, innaffiatoi, bicchieri, bottiglie, ombrelli – colorando questa volta le pagine di un Mozart mai sentito, tra ironia e follia, tra desiderio e gelosia, non tralasciando citazioni inaspettate di altri maestri della storia della musica e di altri generi musicali.

Il percorso prevede 10 incontri – per un totale di 20 ore – dal 22 ottobre al 18 dicembre 2022, secondo il seguente calendario7 incontri di laboratorio orchestrale dalle ore 18.00 alle 20.00 (22, 29, 31 ottobre; 7, 15, 22, 28 novembre); 2 incontri di allestimento per il Concerto finale (5, 12 dicembre); 1 incontro di formazione a chiusura del percorso con i maestri ospiti che suoneranno accanto ai ragazzi nel Concerto finale (18 dicembre).

Il costo di partecipazione al corso è di euro 100,00.

Per info e iscrizioni: Bottega degli Apocrifi / Teatro Comunale “Lucio Dalla”, via della Croce, 0884/532829 – 335/244843, bottegadegliapocrifi@gmail.com.

 

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO