Sabato 20 Luglio 2024

“Dopo la terapia di prima linea: attuali strategie terapeutiche nei pazienti ematologici”

0 0

Si terrà il 24 – 25 marzo 2023 presso l’Auditorium Ordine dei Medici di Foggia il convegno “Dopo la terapia di prima linea – Attuali strategie terapeutiche nei pazienti ematologici”, Responsabili scientifici la Dott.ssa Lorella Melillo e il Prof. Arcangelo Liso.

Scopo del convegno è di presentare i notevoli recenti progressi nella conoscenza della biologia delle malattie ematologiche, che  hanno consentito  di sviluppare tecniche diagnostiche sempre più raffinate e  terapie a bersaglio molecolare  (target therapy) che hanno portato ad  un rapido  cambiamento nei trattamenti non solo per le patologie neoplastiche mielo/linfoproliferative, ma anche per altri tipi di emopatie come le citopenie non neoplastiche, aprendo scenari impensabili sino a pochi anni fa e in alcuni casi addirittura modificando la storia naturale della malattia.

E’ importante evidenziare che in un numero crescente di patologie onco-ematologiche, anche in caso di insuccesso o recidiva dopo il trattamento di prima linea, è possibile ottenere ottimi risultati con aumentata sopravvivenza globale e/o libera da malattia grazie a nuove terapie che non prevedono il ricorso alla chemioterapia classica. Infatti, la medicina di precisione basata principalmente su approcci immuno-terapici innovativi (CAR-T e nuove modalità di trapianto allogenico, anticorpi monoclonali di ultima generazione, in particolare immuno-coniugati e bi-tri specifici), rappresenta un sistema in evoluzione che obbliga a rivedere costantemente gli algoritmici diagnostici e terapeutici di gran parte delle malattie ematologiche. Inoltre, il rapido sviluppo di farmaci per target therapy e la enorme disponibilità di molte nuove molecole pone il problema di un loro adeguato posizionamento nella pratica clinica e nella Real World Experience (RWE) considerando anche gli aspetti legati a possibili nuove tossicità.

Alla luce dell’impiego dei nuovi farmaci, importanti novità stanno emergendo anche nella prevenzione e nel trattamento delle infezioni, temibili complicanze che rappresentano ancora oggi uno dei principali problemi clinici nei pazienti onco-ematologici, in considerazione anche delle persistenti problematiche relative alla pandemia da SARS-CoV2.

Il format scelto quest’ anno è quello di lezioni frontali tenute da esperti di rilievo nazionale nei diversi ambiti, abbinate alla presentazione e alla discussione di casi clinici con interazioni dirette tra i clinici e i ricercatori, al fine di identificare e condividere i migliori approcci terapeutici, secondo le più aggiornate linee guida nazionali ed internazionali.

Gli obiettivi del convegno, pertanto, sono di favorire il dialogo tra ematologi esperti e di condividere le esperienze cliniche sull’approccio terapeutico con farmaci di nuova generazione per la gestione dei pazienti affetti da emopatie.

Articolo presente in:
Capitanata · Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com