Lunedì 22 Luglio 2024

“Libriamoci 2018: le invasioni poetiche”

2 0

Nell’ambito delle attività promosse dal Cepell durante la manifestazione “Libriamoci 2018”, i ragazzi delle classi prime e seconde della scuola secondaria di 1°grado “Mozzillo” sono stati i promotori di una pacifica “invasione” poetica per le strade del centro storico. Gli alunni, dopo aver affrontato in classe con le docenti di lettere il linguaggio poetico, hanno operato una selezione di versi e piccole poesie. Guidati dalle sensazioni e dalle suggestioni create attraverso letture animate, musica, disegni emozionali, i ragazzi hanno creato dei biglietti decorati, delle vere “perle” di poesia e arte. Il culmine dell’attività si è svolto sabato 27 ottobre, quando i ragazzi, “armati” di cesti colmi di perle poetiche hanno fermato i passanti esterefatti, ai quali hanno regalato i loro biglietti dopo averli declamati.

Come una vera “armata”, i ragazzi hanno colpito le coscienze con la bellezza dei versi e delle decorazioni, regalando estemporanei momenti poetici agli ignari e affaccendati passanti. L’allegria della pacifica invasione ha colorato un’assolata piazza Del Popolo, animando con il linguaggio della poesia il grigio tran tran quotidiano e fornendo uno spunto di riflessione sulla necessità dell’essere umano di vivere “poeticamente”. In seguito, gli alunni hanno dato lettura del loro personale “manifesto” poetico, contente un decalogo per vivere nel quotidiano le emozioni che la vita ci regala e che spesso non cogliamo. Sulle note della musica dei ragazzi dell’ Accademia musicale DAM di Manfredonia che hanno intonato coi ragazzi la canzone di Jovanotti “Viva la libertà”, la manifestazione si è conclusa con  un simbolico lancio di palloncini color

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com