Giovedì 25 Luglio 2024

Il Lions contro la violenza sulle donne

0 0

«IL CODICE ROSSO, come è identificata la legge 69/2019 che innova e modifica la disciplina penale e processuale della violenza domestica e di genere, va ormai emendata alla luce degli episodi che accadono purtroppo in continuo» lo ha affermato il presidente dell’associazione di volontariato “Gens Nova”, avvocato Antonio La Scala, intervenendo nel convegno organizzato dal Lions Club Manfredonia Host su “Luci e ombre del Codice Rosso e svoltosi all’auditorium “Serricchio” di Manfredonia.

«PIU’ OMBRE che luci – ha chiarito La Scala – nel senso che mi aspettavo altri tipi di intervento del legislatore come l’obbligatorietà del braccialetto elettronico per chi va ai domiciliari, un mutamento del reato di maltrattamento in famiglia, aumento dei minimi di pena già previsti, formazione più dettagliata e concreta di tutti gli operatori a cominciare da noi avvocati, ai magistrati alle forze dell’ordine, e interventi nelle scuole per una efficace educazione ai valori del buon vivere civile, del rispetto».

ARGOMENTAZIONI riprese dall’avvocato Daniela Gentile, coordinatrice del Centro anti Violenza di Manfredonia (in Via san Lorenzo, 47 presso la sede dei Servizi sociali comunali) che «sostiene le donne in percorsi di uscita dalla violenza attraverso un lavoro di informazione, assistenza e supporto legale a qualsiasi tipo di violenza di genere, psicologica, fisica, economica, domestica, intra ed extrafamiliare».

IL COVEGNO coordinato dall’on Antonio Tasso che ha tracciato un excursus della legge Codice rosso, ha vissuto momenti di grande commozione con la testimonianza in presenza di una ragazza vittima di violenze. I vari aspetti di una esperienza angosciante come quella della violenza di genere e sui soggetti fragili, sono stati evidenziati dalla presidente del consiglio comunale Giovanna Titta e dall’assessora al welfare Grazia Pennella.

GLI ASPETTI marcatamente culturali della questione purtroppo di grande attualità, sono stati rilevati dal presidente del Lion Club Manfredonia Host, Roberto Lo Scocco che ha evidenziato come «la drammatica questione della violenza verso le donne, ed in generale verso l’umanità, sia una piaga del nostro tempo che non si riesce a sovvertire, nonostante i pur innumerevoli sforzi per contrastarla. In questo contesto rientra a pieno titolo – ha ricordato – la missione ‘lionista’ di servire la collettività anche con eventi di documentazione, sensibilizzazione ed informazione riferiti alle angoscianti tematiche quotidiane». Anche su questo tema, ha quindi annunciato il presidente Lo Scocco, il Lions Club Manfredonia Host sarà presente con iniziative volte a sensibilizzare i vari centri culturali e le scuole cittadine.

Michele Apollonio

 

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com