Domenica 5 Febbraio 2023

Il 25 agosto 1^ seduta del Consiglio Comunale

0 0

Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 25 agosto per trattare il seguente ordine del giorno:

1. Esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del Sindaco e dei Consiglieri comunali;

2. Giuramento del Sindaco;

3. Elezione del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio comunale;

4. Comunicazione del Sindaco dei componenti della Giunta comunale – Programma di governo

5. Nomina e formalizzazione Capigruppo consiliari;

6. Elezione componenti Commissione Elettorale comunale

Articolo presente in:
News · Politica
  • Concordo, anch’io ho saputo di questo “noto” consigliere comunale del PD che ha piu’ volte dialogato, pur non avendo alcuna autorizzazione da parte della coalizione di centro-sinistra, con esponenti dell’opposizione compreso Magno e Cristiano Romani per cercare dall’inizio sembra di verificare se ci fossero le condizioni per poter essere eletto “lui” Presidente del Consiglio comunale, ma che quando ha visto che non era cosa per lui e che l’opposizione, se si fosse messa d’accordo anche con qualche franco tiratore disponibile della maggioranza, avrebbe potuto avere lei (l’opposizione) la Presidenza del Consiglio, allora ha cambiato rotta e cominciato a tessere la trama per poter far eleggere Presidente del Consiglio comunale Antonio Prencipe, anche chiedendo aiuto a quelli dell’opposizione perché il suo problema ora è diventato appunto quello di far andare Antonio Prencipe a ricoprire quel ruolo, nella preoccupazione che se Prencipe non fosse eletto Presidente potrebbe rivendicare per sé un posto da assessore che, invece, questo “noto” consigliere comunale del PD, vorrebbe in un vicinissimo futuro (il tempo di riconquistare la piena fiducia del sindaco) per lui. Si parla dell’assessorato ai servizi sociali. Pensate che questo consigliere comunale del PD starebbe già lavorando anche per “accreditarsi” come futuro VICE di Zingariello.
    Nel frattempo, tra una trama e l’altra, Manfredonia va a rotoli e la fila di quelli a cui sono stati promessi posti di lavoro che NON arrivano (e sicuramente NON arriveranno mai) si ingrossa sempre più!
    Che delusione, TUTTI, sia quelli di maggioranza che quelli di opposizione…
    Se Magno va a fare il Vice presidente allora sarà chiaro tutto. Spero che almeno Magno non ci tradisca e cambi idea lasciando stare la Vice presidenza e facendo eleggere il Presidente al solo centro-sinistra.

    Spero che Magno non si lasci abbindolare 24/08/2015 18:26 Rispondi
  • Ho saputo che grazie all’opera di convincimento di un consigliere comunale del PD che ha avvicinato il prof Magno e discusso con lui della questione in questi giorni, sembra che Magno abbia accettato (così si vocifera) di ricoprire il ruolo di Vicepresidente senza rendersi conto di essere probabilmente caduto in un trappolone. La carica di Vicepresidente, al pari di quella di Presidente, è un ruolo super partes, per cui durante lo svolgimento di questa funzione bisogna necessariamente mantenere un profilo imparziale. Per questo a Magno è stata “offerta” questa possibilità, perchè essendo comunque il più temuto tra gli oppositori, con questo artifizio il PD lo metterà in condizione di INOFFENSIVITA’. Il piano del PD, infatti, è quello di trovare il modo di evitare interventi da parte di Magno in aula soprattutto in discussioni su ordini del giorno particolarmente importanti, per questo, con qualche scusa, anche quella più semplice e banale del fumarsi la sigaretta o fare la pipì, nell’occasione verrà fatto in modo che il Presidente del Consiglio si allontani ed al suo posto sia necessariamente chiamato a sostituirlo il prof. Magno nella veste di Vice impedendogli di fatto di poter intervenire in quella discussione, cosa che appunto non potrà più fare in veste di Presidente supplente. Dispiace che Magno non abbia ancora compreso che quel Consigliere comunale del PD che lo ha “agganciato” in realtà non aveva alcun interesse a far rivestire a Magno un ruolo importante nell’assise comunale, ma era solo, sotto false spoglie, l’esecutore di un mandato preciso, ricevuto dal PD stesso e da altri, a cercare di trovare il modo per rendere il più INOFFENSIVO possibile Magno durante i lavori del Consiglio Comunale.

    Dispiace apprendere che il prof Magno, a questa età, si sia fatto bidonare…
    A meno che non sia già pronto a riappacificarsi con il PD smettendo i panni di oppositore serio e credibile. Ma sarà valsa la pena per un piatto di lenticchie ovvero l’inutile carica di VICE presidente?!?! Vedremo…

    Magno sarà vittima del suo ego??? 24/08/2015 13:43 Rispondi
  • finalmente vedrò i cinque stelle ALLA PROVA

    MO VOGH VIDI' 23/08/2015 12:03 Rispondi
    • …e fai bene ad osservarli…è questo quello che vogliono essere osservati e controllati, criticati ed apprezzati, questo è lo spirito “perbene”

      ridiridi 24/08/2015 19:48 Rispondi
  • E’ proprio vero che in politica il mondo è al rovescio…. Prencipe presidente e Magno vice…. è proprio vero che la politica premia i più bravi, intelligenti, onesti, preparati…. ma per piacere.

    semprevigile 18/08/2015 11:10 Rispondi
  • ERA ORA …E MO VEN U BELL…SOTTO A CHI TOCCA…

    jolly 17/08/2015 18:49 Rispondi
  • ora inizia il bello .
    il pd con il grande prencipe presidente del consiglio ,d ambrosio capo gruppo,e tutti gli altri si signore ,che batosta pd e la miss campo,?????che cosa ridicola ,
    e la carica dei 500 dove è finita???
    pd da rifare

    l'agonia è finita 17/08/2015 12:08 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO