Lunedì 27 Maggio 2024

"Working Class Chef" per salvare la ManfredoniaVetro (FOTO&VIDEO)

0 0

Continua la lotta pacifica dei lavoratori della Manfredonia Vetro, non si arrendono all’idea di lasciare, quella che per molti di loro per oltre dieci anni, è stata una seconda casa, la fabbrica.

Ieri sera, 3 novembre, davanti ai cancelli della Manfredonia Vetro c’è stato un grande coking show solidale, ideatore della manifestazione, il grande Chef Gegè Mangano, del noto ristorante “Li Jalantuùmene” di Monte Sant’Angelo. Gegè con il suo staff, cuochi pervenuti da tutta la Puglia, ha raccontato il Territorio, utilizzando per la preparazione della cena, solo ed esclusivamente, olio, formaggi, carne di razza podolica, erbe selvatiche, agrumi… tutti prodotti del nostro Territorio. Il devoluto dei biglietti, pari a 5 euro cadauno, andrà ai lavoratori della Manfredonia Vetro, per sostenere le spese che affrontano, per tutelare il proprio posto di lavoro.

L’evento si è svolto, sotto l’occhio attento delle telecamere della trasmissione Rai “Ballarò”, oltre che alle nostre.

Durante la diretta televisiva i lavoratori della Manfredonia Vetro hanno manifestato il loro disappunto sulla decisione della chiusura della fabbrica, inoltre hanno esortato e invitato chiunque fosse nelle possibilità economiche di rilevare l’azienda a farlo al più presto.

Circa mille presenze nel piazzale, tanti, ma non moltissimi! C’è ancora poca sensibilità nei confronti di questi fratelli lavoratori, che da ormai circa un anno non percepiscono un euro.

 

Francesca Finizio

 

[tribulant_slideshow gallery_id=”28″]

 

Interviste a cura di Giulia Rita D’Onofrio

Riprese Saverio Papicchio

Foto Michele Armilotta

 

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=5UR_w-21jno

Articolo presente in:
News
  • Quanta ipocrisia.
    Questo territorio non avrà mai imprenditori che rimarranno. Guardate tutta quella gente schierata. Bene. La maggiorparte di loro lavoravano per amicizie politiche o malavitose.
    Come fa un imprenditore a insediarsi in un territorio per dare lavoro se poi i dipendenti non vengono scelti per meritocrazia? In azienda si crea un circolo vizioso fatto di fancazzisti.
    Nessuno lo dice, ma questo è uno dei primi motivi per cui gli imprenditori scappano da qui. E’ da vedere l’arroganza con cui politici e delinquenti chiedono i posti di lavoro per i propri protetti.
    I lavoratori, complici di questi comportamenti, se ne fottono perchè a loro va bene, ma poi si lamentano se l’imprenditore va via. Il cane che si morde la coda.
    Siamo un paese sull’orlo del fallimento ma non ce lo diremo mai.
    Ragazzi siete vittime di voi stessi e dei vostri malcomportamenti.
    In bocca al lupo.

    Barattolo 05/11/2015 2:21 Rispondi
  • Bravi ragazzi, avete tutto il mio appoggio. Bella serata. ha perso un occasione chi non è venuto.

    aldo 04/11/2015 18:08 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com