Domenica 21 Luglio 2024

Festa di S. Francesco d’Assisi

0 0

«Laudato si’, mi’ Signore», cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: «Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba».[1] E’ il passo che introduce l’Enciclica di Papa Francesco dedicata all’ambiente. E’ il passo al quale, quest’anno, la Fraternità francescana del Convento di S. Maria delle Grazie e l’intero popolo devoto di Manfredonia, si sono ispirati nel celebrare la solennità dedicata alla serafica e luminosa figura del povero di tutti i poveri: S. Francesco d’Assisi. Non poteva essere altrimenti, in un momento particolare in cui la nostra comunità ha ricordato, attraverso una serie di iniziative, il quarantennale dello scoppio della colonna di assorbimento di anidride carbonica, inserita nel’impianto del gas di processo per la produzione di ammoniaca avvenuta il 26 di settembre del 1976 presso lo stabilimento petrolchimico dell’Anic che in tutti questi anni ha provocato tante morti e lo stravolgimento dell’ambiente. Quell’ambiente che andava salvaguardato e che nulla abbiamo fatto per tutelarlo e al quale Papa Francesco fa riferimento nel secondo passo dell’Enciclica: “.Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell’uso irresponsabile e dell’abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla. La violenza che c’è nel cuore umano ferito dal peccato si manifesta anche nei sintomi di malattia che avvertiamo nel suolo, nell’acqua, nell’aria e negli esseri viventi. Per questo, fra i poveri più abbandonati e maltrattati, c’è la nostra oppressa e devastata terra, che «geme e soffre le doglie del parto» (Rm 8,22). Dimentichiamo che noi stessi siamo terra (cfr Gen 2,7). Il nostro stesso corpo è costituito dagli elementi del pianeta, la sua aria è quella che ci dà il respiro e la sua acqua ci vivifica e ristora”. Un invito dunque ad aprire un sano dialogo, confrontarsi perché si possa essere uniti nell’affrontare la sfida al fine di tutelare l’ambiente in cui viviamo, e salvaguardando le radici umane e, quindi, la vita. Queste, dunque, le riflessioni a cui quest’anno la Comunità francescana del Convento di S. Maria delle Grazie si è ispirata per celebrare degnamente la figura di S. Francesco d’Assisi, predisponendo un nutrito programma con una serie di importanti iniziative che hanno avuto inizio il 25 settembre scorso con la tradizionale Novena. Iniziative che continueranno fino al 4 ottobre prossimo. Questo il programma dei festeggiamenti:

Venerdì 30 settembre

Giornata per la salvaguardia del creato:

ore 10:00 Palazzo dei Celestini: “Ascoltare il grido della terra” – Video sui problemi della terra ed incontro con interventi di Don Antonio Di Maggio, Prof. Michele Illiceto, Assessore all’ambiente.

ore 15:30 In ogni parrocchia “Adotta uno spazio verde” – Laboratori con i bambini (pulizia del giardino limitrofo alla parrocchia, creazione di un’aiuola e giochi interattivi)

ore 17:30 Villa comunale Piazzola monumento ai Caduti: “Preghiera per la custodia della casa comune” Momento di preghiera con i bambini e la cittadinanza – Don Stefano Mazzone.

ore 18:30 Villa comunale ingresso castello “La meraviglia genera misericordia” – S. Ecc.za Mons. Michele Castoro e Angelo Riccardi, Sindaco di Manfredonia – Piantumazione dell’albero, simbolo del Creato.

ore 20:00 Chiesa Santa Maria delle Grazie: “Canta Sorella mia… e loda con gioia il Signore tuo creatore”, M° Rosangela Trigiani, Coro “G. F. Hàndel

Sabato 01 ottobre

Una giornata nel medioevo (cortile dcl convento) dalle ore 10:00 alle ore 12:30 giochi e laboratori medievali per bambini con l’Associazione “1 Cavalieri di Re Manfredi”.

dalle ore 16:00 alle 19:30 “Torneo Medievale” riservato ai bambini dai 6 ai 13 anni a cura de “1 Cava1ieri di Re Manfredi” in collaborazione con I’APS “Potere ai Piccoli”.

ore 20:00 “Le nostre tradizioni” con l’Associazione “I  Cavalieri di Re Manfredi”: banchi didattici, tiro con l’arco combattimenti e balletti medievali.

Degustazione di cibi d’epoca a cura dell’OFS (Ordine Francescano Secolare) di Manfredonia (il ricavato andrà in beneficenza per il restauro della chiesa)

ore 2 1:00 Teatro delle ombre “San Giorgio e il drago” a cura dell’A.P.S “Potere ai Piccoli”.

Domenica 02 ottobre

ore 20:00 Chiostro del convento “San Francesco e Santa Chiara Strumenti nelle mani del Signore”

Rappresentazione musicale della vita di San Francesco a cura dei giovani dell’OFS

Lunedì 03 ottobre

ore 18:00 S. Rosario.

ore 19:00 CELEBRAZIONE EUCARISTICA presieduta da Padre Alessandro Mastromatteo, Ministro Provinciale dei Frati Minori di Puglia e Molise. Affidamento della città al Santo da parte del Sindaco, Angelo Riccardi

ore 20:15 “ L’UOMO BEATO SI ADDORMENTO’ NEL SIGNORE” – Fiaccolata, raggiungendo i luoghi francescani della città che si snoderà per le seguenti vie cittadine via S M delle Grazie, via San Lorenzo, via S Chiara (sosta per la preghiera in chiesa), via Tribuna, via Arcivescovado, P.zza Giovanni XXIII, C.so Roma, via San Francesco, Largo San Francesco (sosta per la preghiera in chiesa)

Martedì 04 ottobre

SOLENNITA’ DI SAN FRANCESCO

Sante Messe ore 7:30-9:00- 10:30- 12:00

ore 18:30 CELEBRAZIONE EUCARISTICA

seguirà la Processione che si snoderà per le seguenti vie cittadine via Tribuna (chiesa S M delle Grazie), via Santa Maria delle Grazie, via San Lorenzo, via dell’Arcangelo, via Isonzo (sosta ospedale), via Magazzini, C.so Roma, via Stella, via delle Antiche Mura, via Torre dell’Abate, via Hermada, via Martiri di Cefalonia, via Scaloria, via Arcivescovado, C.so Manfredi, via S Maria delle Grazie (chiesa)

Lo spettacolo dei fuochi pirotecnici non sarà eseguito. Il relativo corrispettivo sarà devoluto alla popolazione delle zone terremotate

Matteo di Sabato

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com