Domenica 21 Aprile 2024

Vico Gargano, sequestrato terreno di 12.000 mq diventato scarica abusiva

0 1

È stata portata a termine una brillante operazione di Polizia Giudiziaria da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Foggia e dei colleghi della Stazione Carabinieri Forestale di Vico del Gargano.

Nel corso di un servizio mirato alla prevenzione e repressione di reati ambientali, i militari scoprivano e sequestravano in località Mannarelle posta alle porte del centro abitato del Comune di Vico del Gargano un vasta area di terreno di circa 12.000 mq sulla quale venivano gestiti in modo illecito e senza alcuna cautela per l’ambiente, una ingente quantità di rifiuti provenienti da attività di demolizioni edili e stradali, nonché rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata di diversi comuni dell’area garganica. È stato accertato, inoltre, che il proprietario del sito, al fine di ampliare l’area sulla quale venivano gestiti i rifiuti, non esitava a scaricare gli stessi nella limitrofa area boscata soggetta, tra l’altro a vincolo paesaggistico e ambientale. Per tale reati è stato deferito all’A.G. un imprenditore locale – M.E. di anni 32, titolare di imprese operanti nella raccolta e gestione dei rifiuti. Lo stesso imprenditore  dovrà rispondere anche del reato di violazione di sigilli, in quanto parte di tale terreno era già sottoposto a sequestro e per il quale era stato nominato custode dall’Autorità Giudiziaria. Nel corso dell’attività venivano sequestrati anche 3 rimorchi di autocarri, 16 cassoni contenenti rifiuti, un autocarro con trivella, una pala meccanica e altro materiale.

Sono in corso ulteriori indagini mirate ad accertare il coinvolgimento di altre persone.

Articolo presente in:
Cronaca · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com