Martedì 18 Giugno 2024

La Free Time chiude il girone d’andata con una sconfitta a Città Sant’Angelo

0 0

Troppo forte si è dimostrata attualmente la Pharmapiu Città Sant’Angelo per la Free Time Manfredonia, che ha dovuto anche far fronte all’assenza per infortunio del suo pivot titolare, Giuseppe La Torre, oltre che a quella per squalifica di mister Tomaiuolo.

Gli abruzzesi, ripartiti quest’anno dalla A2 per puri problemi economici, dopo aver terminato lo scorso campionato di A1 al quinto posto assoluto, hanno battuto sul parquet di casa la Free Time Manfredonia per 40-29, nell’ultima giornata di andata del campionato di A2 di pallamano maschile.

I sipontini hanno cominciato la gara con grande orgoglio e grinta, rimanendo, addirittura, in vantaggio per 9-8 sino alla metà del primo tempo.

Poi il Città Sant’Angelo ha preso il sopravvento sia sul piano tecnico sia su quello fisico, rendendo vani tutti i tentativi della Free Time di rientrare in partita.

Encomiabile è stato, comunque, comportamento dei ragazzi di mister Tomaiuolo, che hanno continuato a lottare sino alla fine del match, tanto da uscire dal campo al fischio finale tra gli applausi del correttissimo e competentissimo pubblico abruzzese.

Ora il campionato si ferma per oltre un mese, per riprendere il 27 gennaio, con la prima giornata di ritorno, quando la Free Time affronterà in trasferta la Proger Teramo.

I ragazzi di mister Tomaiuolo potranno, dunque, approfittare della pausa per tirare il fiato, sia fisicamente che mentalmente, dopo un girone di andata così impegnativo e ricco di soddisfazioni, alla prima esperienza in A2, e prepararsi al meglio per la ripresa del campionato.

“Abbiamo giocato contro una supercorazzata – ha detto mister Michele Tomaiuolo, che, come detto, ha dovuto seguire il match dalla tribuna, per scontare il turno di squalifica, comminatogli dopo le assurde decisioni arbitrali nella precedente partita casalinga con l’Atellana – Abbiamo retto per venti minuti circa la loro incredibile forza d’urto, perché il Città Sant’Angelo è una squadra davvero molto forte sia fisicamente sia tecnicamente. Poi loro hanno preso il sopravvento e noi abbiamo potuto far poco, pur continuando a vendere cara la pelle sino alla fine. Il risultato, quindi, ci sta tutto. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e preparare e al meglio il girone di ritorno, cercando di vincere più partite possibili e raggiungere quanto prima il nostro obiettivo della salvezza. Colgo l’occasione per dare il benvenuto nella nostra famiglia ad un nuovo sponsor, Arnold’s Bracinoteca Manfredonia, che si è aggiunto ai nostri tanti, ma mai troppi, amici “.

 

RISULTATI NONA E ULTIMA GIORNATA D’ANDATA

Genesis Mobile Atellana-Proger Teramo 29-33

Pharmapiu Città Sant’Angelo-Free Time Manfredonia 40-29

Putignano-Capua 31-21

Esperanto Fondi-Altamura 22-26

Ginosa-Lazio 25-25

CLASSIFICA

Pharmapiu Città Sant’Angelo 16

Putignano 15

Proger Teramo 13

Genesis Mobile Atellana 12

Free Time Manfredonia 11

Lazio 9

Capua 7

Altamura 4

Esperanto Fondi 3

Ginosa 1

 

Ufficio Stampa Free Time Manfredonia

Articolo presente in:
News · Pallamano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com