Sabato 2 Marzo 2024

Altra lodevole impresa del Green Dream

21 0

Ieri, il Green Dream,  si è presentato nuovamente al Porto di Levante per terminare il lavoro iniziato la domenica scorsa. Questa volta l’affluenza è stata maggiore con una quarantina di presenze rispetto alle quindici precedenti. E’ stato bello vedere con quale orgoglio e fierezza i diversi partecipanti si sono impegnati nelle 4 ore di pulizia “radicale”. Dico radicale perché l’ammontare di sporcizia putrida (principalmente sacchetti , di plastica, reti, corde, bottiglie e contenitori vari) hanno trovato alloggio tra- e sotto- gli scogli da anni. Pare che la pulizia sugli scogli venga effettuata mensilmente, ma ovviamente questo non e’ il caso di quello che si è raccolto, come constatato dai molti che hanno contribuito alla raccolta, alcuni rifiuti erano lì da decenni.

Da sottolineare la presenza di altri giovani provenienti dal Liceo Scientifico dopo una presentazione fatta da Marco Impagnatiello, Emiliana Guerra e Stefano Milonia per sensibilizzare gli studenti dei diversi licei ed istituti locali ad essere un esempio civile in un ambiente sempre piu’ in degrado.

Per me è una gran soddisfazione vedere lo zelo di questi tre giovani che stanno impegnandosi, per cambiare lo status quo. Green Dream è solo una di tante iniziative che abbiamo in mente e tengo a precisare che siamo apolitici anche se altre associazioni e correnti politiche cercano di associarci a loro. Abbiamo creato un team che va al di là del discorso ambientale ma questa è tutta un altra discussione. Per il momento grazie a tutti coloro che si sono presentati ieri ed hanno contribuito a riempire un contenitore di 10 Tonnellate.

Spero, a nome del Green Dream Team, che il vostri cuori si siano riempiti ancora di più applicandovi in una causa che molti altri dovrebbero far propria. Alla prossima.

Dott. Peppo Biscarini

 

Articolo presente in:
Ambiente · News

Commenti

  • Autorità che snocciolando solo soldi pubblici…, nella vana speranza che qualcosa cambi….ma non cambia mai niente….come un triste fenomeno….

    cittadino 26/02/2019 11:51 Rispondi
  • Meritano una medaglia al valore civile. Un encomio pubblico sarebbe il minimo riconoscimento a questi cittadini che a testa in giù…. ed a testa alta raccolgono rifiuti al sul fine di un degno rispetto per l’ambiente e in particolare per il nostro mare. Bravi, bravi siete la parte viva di questa città e l’orgoglio della società civile. Cittadini d’oro.

    cittadino 25/02/2019 19:57 Rispondi
  • commenti niente, solo applausi ed elogi a questi bravi ragazzi. tutta la negazione all’autorità portuale e al comune che non si impegnano o non si sono impegnati

    pietro 25/02/2019 17:30 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *