Lunedì 18 Gennaio 2021

H.E.R. ospite di “Midnight in Rome”

1 0

Venerdì 16 ottobre 2020 sul palco retrò dell’Ellington Club, a partire dalle ore 21.30 salirà H.E.R., pluripremiata violinista d’eccezione e unico caso di cantautrice transgender in Italia. Un talento incontrastato che nel tempo colleziona collaborazioni illustri, tra cui Franco Battiato, Morrisey, Teresa De Sio. Con lei anche l’eccentrico Mike LuPone, voce imponente e immagine dirompente, pronto a strabiliare il pubblico con le sue acrobazie vocali. La voce di LuPone farà da eco a quella cristallina di Vera Dragone, accompagnata al pianoforte dal maestro Riccardo Balsamo. In apertura del club, dalle ore 18.00 fino alle ore 20.00, saranno le musicalizzazioni in vinile di Alessandro Casella a dare inizio alla serata, con le suggestive atmosfere de “Il Club dell’Aperitivo”, per gustare selezionati drink o deliziosi piatti gourmet sui brani di vinili tra i più ricercati.

 

Reduce dai successi estivi di Musicultura 2020, dove è arrivata come finalista e dalla vittoria per la sezione giovani di “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”, a cui ha partecipato con il brano “Il Mondo Non Cambia Mai” prodotto da Gianni Testa e Joseba Publishing, la cantautrice di origini pugliesi H.E.R., al secolo Erma Pia Castriota, è pronta a stupire ancora. Lo fa dal palco del Pigneto, su cui eseguirà brani dal sapore retrò e altri che travalicano il concetto di vintage. Partendo da accenni di musica barocca, appositamente rivisitata in chiave violino elettrico, H.E.R. percorre un viaggio musicale attraverso generi come il tango, con citazioni a Piazzolla e omaggi alla comunità rainbow, come la rielaborazione di Can’t Take My Eyes Off of You, lanciata negli anni’60 da Frankie Valli e poi ripresa e portata al successo dalla regina della discomusic Gloria Gaynor. Insieme a lei ci sarà Mike LuPone, figura artistica indefinita e dalle grandi potenzialità sceniche, in grado di stupire con la sua voce e con le sue interpretazioni di grandi classici del musical, come quelli di George Gershwin. Ad aprire il palco ci penseranno le perfette esecuzioni di Vera Dragone, pronta con il suo repertorio jazz & musical ad ammaliare il pubblico sulle note suonate da Riccardo Balsamo al pianoforte.

L’intrattenimento musicale d’altri tempi proseguirà sabato 17 ottobre con il Velvet Cabaret, per un tuffo nella New York anni’20, in cui il concerto varietà di Vera Dragone si alternerà con l’esplosività della diva burlesque Dixie Ramone.

 

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO