Mercoledì 21 Aprile 2021

Tasso: la competenza su Energas passa al Mite

32 1

E notizia di qualche giorno fa che la competenza della questione “Energas” è passata dal Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) a guida Giorgetti (Lega) al Ministero della
transizione Ecologica (Mite) del ministro Cingolani (tecnico). L’operazione rientra nel quadro più vasto di restyling dei ministeri del governo Draghi. Al ministero per la Transizione ecologica, pertanto, sono trasferite le risorse umane, strumentali e finanziarie, compresa la gestione residui, destinate all’esercizio delle competenze in materia di energia.

La conferma arriva dall’articolo 3 del decreto relativo che recita: “…a decorrere dalla data di adozione del decreto, la direzione generale per l’approvvigionamento, l’efficienza e la competitività energetica e la direzione per le infrastrutture e la sicurezza dei sistemi energetici e geominerari del Ministero dello sviluppo economico con la relativa dotazione organica e con i relativi posti di funzione di dirigente di livello generale e non generale, sono trasferiti al Ministero per la transizione ecologica”.

Quindi, come detto, l’annosa vicenda Energas che era ad un passo dalla conclusione – come dichiarato dall’ex ministro Patuanelli, in diretta tv, nel corso di ben due interrogazioni parlamentari, presentate dal sottoscritto – adesso seguirà il seguente iter:
– Redazione di un dossier contenente tutti i pareri tecnici, le azioni politiche e le osservazioni pervenute negli anni;
– Tale dossier verrà sottoposto all’attenzione del gabinetto del ministro Cingolani, che deciderà se chiudere definitivamente la questione oppure passarla alla valutazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

E’ utile ricordare che se il dossier dovesse passare alla PCM sarà solo per bypassare il parere della Regione Puglia, contrario all’installazione del mega deposito di Gpl (60000 mc) espresso a fine gennaio, e dare corso alla procedura. Naturalmente, dopo essermi informato presso i nuovi uffici del Mite, unitamente ad una informativa scritta, ho inoltrato una richiesta di incontro al ministro Roberto Cingolani per perorare ulteriormente la conclusione di questa grottesca situazione, che si concluderà favorevolmente solo con una presa di posizione politica e non con una valutazione tecnica.

Aggiornerò i cittadini sugli sviluppi.

On. Antonio Tasso
Vice Presidente Gruppo Misto
Capogruppo Europeisti Maie

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO