Mercoledì 20 Ottobre 2021

Volley Manfredonia: prestazione da dimenticare contro la Volley Bari

0 0

In una partita che poteva essere decisiva per migliorare la posizione in classifica nei confronti delle dirette avversarie, le sipontine cadono e perdono in casa contro il Barletta per 3 a 0. Violata l’imbattibilità  interna che durava dal maggio del 2012. Una giornata storta e sottotono, seriamente compromessa da un arbitro apparso inesperto  e insicuro che con le  sue decisioni ha provocato non poco stupore nel  pubblico Sipontino.
Delli carri schiera il sestetto base; recuperate in extremis Gesualdo e Bisceglia influenzate.
Il primo set si gioca in perfetta parità fino alla metà, poi le ospiti allungano un break di 6 punti sfoderando una prestazione concreta e cinica. Troppo errori in fase difensiva da parte delle sipontine, con qualche sussulto di orgoglio da parte del libero Fusilli, battute poco incisive e attacco falloso consegnano la prima frazione alle barlettane.
Il secondo set è giocato punto su punto, giungendo al 24 -21 per le manfredoniane. Il set si sarebbe chiuso a favore delle locali, ma arbitro vede fuori due attacchi della Ivanova tra le proteste del pubblico. Ancora un dubbio sulla prima doppia della partita fischiata alla palleggiatrice locale e lasciata passare in altri momenti della gara. Un metro di giudizio davvero discutibile. Il terzo set è una copia del secondo con le sipontine sconfitte sul 26 a 24.

“Sicuramente non abbiamo giocato una buona partita – dichiare Delli carri a fine gara – Delle cause parleremo in settimana; qualche giocatrice non era in perfetta forma. Inutile continuare a sottolineare le dubbie decisioni arbitrali, ma siamo pronti a ripartire con umiltà”

Roberto Caterino Editore – Ufficio Stampa A.S.D. Volley Manfredonia

Articolo presente in:
News · Sport · Volley

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO