Domenica 3 Marzo 2024

Allevatore a Manfredonia tenta di uccidere il suo cane: denunciato

0 0

Un anziano allevatore ha tentato di uccidere il suo cane che disturbava i suoi animali, legando e trascinandolo per alcuni chilometri alla sua automobile. E’ accaduto a Manfredonia  dove gli agenti di polizia hanno denunciato con l’accusa di maltrattamenti di animali.

L’uomo ha legato il cane alla sua auto, con una corda al collo, e lo ha trascinato per qualche chilometro sulla strada provinciale che collega Manfredonia a Zapponeta. Lo avrebbe trascinato fino a farlo morire tra atroci sofferenze se non fossero intervenuti a bloccarlo due passanti che, notato il macabro rituale, hanno allertato immediatamente la Polizia e prontamente richiamato il conducente. L’allevatore, costretto a fermarsi, si e’ prima rivolto in modo infastidito verso i passanti e dopo aver slegato il cane lo ha scaraventato nell’adiacente cunetta, lasciandolo moribondo sul ciglio della strada, cercando poi di fuggire. La povera bestia e’ stata trovata dove era stata abbandonata: aveva gravi lesioni agli arti posteriori ed e’ stata portata in una struttura sanitaria dedicata presso il canile comunale di Manfredonia. Per fortuna il tempestivo intervento dei passanti e della Polizia prima, nonche’ del medico e dell’ente che si occupa della protezione degli animali poi, hanno salvato la vita al cane, che ha comunque patito atroci sofferenze visto che l’asfalto gli ha provocato gravissime escoriazioni in tutto il corpo.

Articolo presente in:
Cronaca · News

Commenti

  • questa gente merita solo di morire. Ogni altro commento sembra inutile

    Massimiliano 14/05/2014 19:54 Rispondi
  • questa gente merita solo di morire. Ogni altro commento sembra inutile

    Anonimo 14/05/2014 19:53 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *