Sabato 18 Maggio 2024

Viale Enrico Berlinguer: i ringraziamenti dei Giovani Democratici

0 0

“Io le invettive non le lancio contro nessuno, non mi piace scagliare anatemi, gli anatemi sono espressioni di fanatismo e c’è troppo fanatismo nel mondo.” Enrico Berlinguer.

E’ stata deliberata dalla Giunta Comunale l’intitolazione di un Viale di Manfredonia all’on.Enrico Berlinguer.

L’area individuata è l’asse stradale, al di sotto dei comparti, compreso tra la rotatoria di Siponto e la bretella su Viale Michelangelo.

Giovani Democratici di Manfredonia nei mesi scorsi avevano promosso una petizione popolare affinché anche nel nostro Comune fosse assicurata l’intitolazione di una Piazza/Via/Parco e/o bene alla memoria del compianto Segretario del Partito Comunista Italiano, in tempo per il  30° anniversario della sua morte, che ricorrerà il prossimo 11 giugno 2014.

Pensiamo che in tempi come questi, dove gli scandali e la diffusa corruzione hanno allontanato i cittadini dalla politica e dalle istituzioni repubblicane e democratiche, l’intitolazione di un viale ad Enrico Berlinguer sia un modo per ricordare a tutti i cittadini onesti che si può essere diversi, che possono esistere uomini politici che non abbandonano i valori dell’onestà e della sincerità. Recuperare la figura di Berlinguer, a partire dalla toponomastica, è il primo passo per ridare una dignità ad una politica distante dai cittadini. Crediamo che il suo sia esempio positivo da imitare e per tutti i giovani che si battono per una società diversa, più giusta, moralmente incorrotta e per la risoluzione della “Questione Morale”, di cui Berlinguer fu il massimo interprete.

Ringraziamo il Sindaco e la Giunta Comunale per aver accolto la nostra e le altre richieste giunte a Palazzo San Domenico, per ricordare degnamente la figura del leader sassarese a 30 anni dalla sua scomparsa.

 

I Giovani Democratici di Manfredonia

Articolo presente in:
News

Commenti

  • IN QUESTO GOLFO LEGGENDARIO / ALL’ALBA DEL XXIV MAGGIO MCNXV
    MENTRE LA NAVE TURBINE / EROICAMENTE SI SOMMERGEVA
    M A N F R E D O N I A
    PRIMA / FRA TUTTE LE CITTA’ ADRIATICHE
    SPERIMENTO’ IMPAVIDA / LA RABBIA AUSTRIACA
    E IL FULGIDO VALORE ITALICO

    Che vogliamo fare per ricordare??
    Almeno per l’anno prossimo, cento anni, prepariamoci!!!

    ilproletario 24/05/2014 14:08 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com