Sabato 20 Luglio 2024

Consiglio comunale, Ase Manfredonia: perdite da 1.9 mln e riduzione capitale sociale

0 0

Con delibera del 30.12.2014, il Consiglio comunale di Manfredonia, con 15 voti favorevoli, 3 contrari (Correale Antonio, La Torre Giuseppe e Titta Cosimo), 3 astenuti (Conoscitore Antonio, Falcone Gaetano e Pecorella Stefano), ha autorizzato il Sindaco Angelo Riccardi, quale legale rappresentante del Comune, ad intervenire nell’assemblea straordinaria dell’unico socio di ASE SpA ed ivi decidere, previa acquisizione del parere del Collegio Sindacale:

I) di approvare la situazione patrimoniale di ASE SpA aggiornata al 31 ottobre 2014, da cui emergono perdite per complessivi euro 1.947.092.00;

II) di determinare in euro 1.937.457.00 l’ammontare complessivo delle perdite al netto della riserva legale di euro 9.635.00;

III) di ridurre il capitale sociale di ASE SpA da euro 3.494.090.00 ad euro 1.556.633.00, utilizzando il corrispondente importo di euro 1.937.457,00 a copertura integrale delle perdite di euro 1.937.457.00, mediante annullamento di 1.937.457 azioni ordinarie del valore nominale di euro 1.00 ciascuna.

IV) di prendere atto che, a seguito della riduzione stabilita, il nuovo capitale sociale di ASE SpA è deliberato, sottoscritto e versato per euro 1.556.633.00 ed è diviso in n.1.556.633 azioni ordinarie del valore nominale di un euro ciascuna;

V) di ampliare l’oggetto sociale inserendo anche l’esercizio delle attività di: • gestione degli impianti di depurazione reflui e rifiuti liquidi – gestione dei mercati pubblici all’ingrosso al dettaglio; aree mercatali, mercati generali ed eventi fieristici; – gestione per conto terzi dei servizi ambientali per le aree produttive, industriali e commerciali;

VI) di adeguare di conseguenza i relativi articoli del vigente statuto sociale;

VII) di autorizzare, ove occorra, l’Amministratore unico sig. Giuseppe Dicembrino ad apportare, da solo, all’assemblea delibera ed all’allegato statuto tutte quelle modifiche, aggiunte e/o soppressioni che fossero richieste, ai sensi di legge, dal Registro delle imprese in sede di iscrizione.

Graziano Sciannandrone

Articolo presente in:
News

Commenti

  • lo avete votate , avete esultato e adesso teniamocelo tanto aumentare le tasse a manfredonia vuol dire vincere le elezioni. bravi, w manfredonia e tutti i manfredoniani

    maurizio 02/01/2015 17:11 Rispondi
  • Cari amministratori, se non volete essere ritenuti unici responsabili di tale dissesto, non dovete fare altro che pubblicare i bilanci. Vogliamo sapere le entrate e le uscite. Se non lo fate avete sicuramente da nascondere troppe cose e noi cittadini possiamo anche pensare che i soldi ve li fregate voi. Ma quando un’azienda risulta fallimentare, non bisogna cambiare i timonieri, previa verifica che non ci sia anche il dolo?

    antonio 02/01/2015 15:28 Rispondi
  • Io ci sono, mi sono evoluto nel taglio delle mani. Mi offro volontario come boia esecutore.

    ROBESPIERRE 02/01/2015 14:23 Rispondi
  • …ma perché nessun magistrato o ufficiale della finanza indaga???? Non è possibile!!!! Perché vediamo solo da altre parti queste immagini e mai a manfredonia???

    Nodi.pettine 02/01/2015 12:10 Rispondi
  • Gli amministratori di questa partecipata, dovrebbero andare tutti alla FORCA. Peccato che DANTON e MARAT non ci sono più.

    tonino 02/01/2015 11:18 Rispondi
  • Non ho rimorsi perchè ti ho votato contro proprio per le tasse che hai aumentato, lor signori che l’hanno votato, tenetevelo!!!!!!!!

    Ed ora viene il bello..!!! 02/01/2015 11:14 Rispondi
  • che vergogna!

    mario 02/01/2015 11:08 Rispondi
  • Nonostante l’aumento del 40% della tarì i conti non tornano, bene che il 2015 ci porti un aumento più consistente! È io pago !!!!!

    Gig 01/01/2015 19:07 Rispondi
  • Non capisco la scelta fatta dagli “amministratori” di svalutare il capitale di una società (i) di sevizi indispensabile (ii) garantita in quanto comunale (iii)con introiti certi perché pagata con la TARI a piedi lista dai cittadini (iiii) che con l’ingresso dei privati al 49% ed il conseguente aumento del capitale sociale, non si trovava più nei termini del codice civile per ridurre il capitale attuale (iiii) non aveva più debiti. Non ha svalutato quando era piena di debiti e lo ha fatto quando non ne aveva più. Il comune, cioè noi tutti, ha pagato i debiti dell’ASE, aprendo l’ennesimo mutuo, ha risanato l’azienda per consegnarla ai privati? Non mi piace. Ma qualche bravo commercialista riesce a trovare giusta questa soluzione?
    Auguri a tutti

    francesco 01/01/2015 17:05 Rispondi
  • Ormai è sempre la stessa storia, quando si va in perdita il Comune, cioè noi cittadini, paghiamo. Vogliamo parlare del Mercato Ittico? Sempre in perdita e noi paghiamo.L’amministratore unico? Non ha obbiettivi, incassa uno stipendio alto e non se ne fr…se il bilancio è negativo. Ma quando vi svegliate e cacciate questi imbroglioni dal Comune? Solo con il voto a 5 stelle possiamo sperare di sradicare questa erbaccia: RICCARDI-CAMPO-BORDO “ATTENTI A QUEI TRE” ASSOCIAZIONE A …..

    TEX WILLER 01/01/2015 12:18 Rispondi
  • Darei tante martellate sui marroni a chi procura fallimenti e farei pagare a loro i danni e anche agli eredi.

    Basta a succhiarci il sangue parassiti e incapaci 01/01/2015 12:11 Rispondi
  • Già, dove finiscono i nostri soldi?
    paghiamo il tributo della spazzatura quanto a
    quello di Montecarlo!! Il mercatico è fallito
    vuoi vedere che anche i conti pubblici sono al dissesto????

    A MANFREDONIA CI VUOLE IL COMMISSARIO PREFETTIZIO 01/01/2015 11:55 Rispondi
  • Sig. SINDACO si merita una bella ………. BBRRBBRR…..

    tonino 01/01/2015 10:50 Rispondi
  • Perché non pubblicano i stipendi degli amministratori e dirigenti e i vari premi della cosiddetta Buona amministrazione e le loro spese plus.

    Matteo 01/01/2015 10:06 Rispondi
  • Mi domando e mi chiedo, come mai a casa vostra i conti sono gestiti in modo attivo, mentre se gestite i soldi degli altri vengono gestiti diversamente, cioe’sempre in negativo?????
    Non metto in dubbio la vs buona fede, ma metto in dubbio la vs gestione. Mah,come dire chi maneggia festeggiaaaaa. E come disse un grande comico e io PAGOOOOO.

    contidicorte 01/01/2015 9:58 Rispondi
  • La delibera riporta: “alternativamente, procedere all’immediata riduzione del capitale sociale, adeguandone il relativo importo all’attuale valore in dipendenza delle perdite, oppure “rinviare a nuovo” le perdite nella speranza che la gestione dell’esercizio successivo la riassorba”.
    La scelta fatta di ridurre il capitale sociale, anziché portare a nuovo le perdite, è un regalo fatto ai privati che con l’ARO entreranno nel capitale sociale dell’ASE SpA al 49%.
    Il regalo è pari alla svalutazione del capitale sociale, cioè di circa 2 milioni di euro. Per favore i lettori che sono più esperti di me in fatti societari spieghino la scelta agli inesperti come me.
    buon anno a tutti i lettori di Manfredonia news.

    francesco 01/01/2015 1:00 Rispondi
    • Ma cos’è una presa in giro??? COmunque le perdite ci sono e sono di due milioni. che vergogna!!

      mario 02/01/2015 11:05 Rispondi
  • Per una verifica concreta basta interessare alla questione la Corte dei Conti.

    tiger 31/12/2014 23:27 Rispondi
  • IL BELLO VIENE DOPO……!!!THE ILLUSIONIST…!!!

    L'INFILTRATO 31/12/2014 22:05 Rispondi
  • La gestione dei rifiuti è scandalosa.

    I cittadini riciclano vetro, plastica, carta e indifferenziata…Poi passa il camion ASE che raccoglie tutto, mischiando tutto insieme.

    Fate un inchiesta su tutto questo spreco

    Antonio 31/12/2014 19:23 Rispondi
  • Ma come si fa a dar credito ancora a questo Sindaco??? VATTENEEEE!!!

    Cittadino 31/12/2014 19:12 Rispondi
  • Sono stati gli unici consiglieri comunali che hanno votato contro il provvedimento e hanno fatto bene. Sono il consigliere Titta Cosimo, Giuseppe La Torre e Correale Antonio. A questi tre consiglieri che, nonostante tutto, tengono fede alla posizione assunta di “vera” opposizione vanno i miei complimenti ed a loro credo che debba andare il plauso dei 5000 cittadini che hanno deciso di votare contro Riccardi e questa Amministrazione di centro-sinistra-destra!

    Mi auguro che resistano, confido in loro! 31/12/2014 18:52 Rispondi
    • Hihihihiih la vera opposizione? Uno in 15 anni non ha mai aperto bocca… Un’altra tanto fedele al suo mandato che eletto nel centro destra appoggiava Prencipe nelle primarie … Un’altra incarna la vera opposizione poiché eletto con la maggioranza non avendo le sue ambizioni avuto seguito si è rivoltato contro andando a deludere quei pochi che l’avevano votato… Per questi tre prevedo la non elezione alle prossime amministrative…

      Aristotele 01/01/2015 10:11 Rispondi
  • Le prime bugie del Pinocchio che cominciano ad emergere

    Prencipe 31/12/2014 18:51 Rispondi
  • Complimenti, circa 2 milioni di euro di perdite nonostante il pagamento della TARSU tra le più alte d’Italia. Ma dove finiscono i nostri soldi??????? Il bello viene ora? Una bella schifezza Sig Sindaco, lei è il campione dei fallimenti (Manfredonia Calcio, Mercato Ittico, ASE….ecc. ecc.).

    Doniano 31/12/2014 18:32 Rispondi
  • ma come, non era tutto in ordine? ci avete raccontato così prima delle primarie, almeno così mi sembra di ricordare http://m.youtube.com/?#/watch?v=pwcSAb2xUNE e adesso ci dite che è in perdita e addirittura dimezzate il capitale sociale per coprire le perdite. mah!! che delusione!

    fiorella 31/12/2014 17:59 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com