Lunedì 27 Maggio 2024

Il Comune di Barletta chiede l’annessione al Gal Daunofantino

0 0

1,6 miliardi di euro pronti ad essere investiti in Puglia. A tanto ammontano le risorse destinate ai finanziamenti Psr Puglia 2014/2020, oggetto di un convegno tematico del Gal Daunofantino svoltosi nei giorni scorsi a Manfredonia, al quale hanno preso parte una nutrita platea di imprenditori, operatori e professionisti ed amministratori pubblici, tra i quali anche Pasquale Cascella, sindaco di Barletta, che pubblicamente ha ufficializzato l’iter amministrativo di annessione al Gal da parte del suo Comune.

Dunque, sono tante ed interessanti le opportunità di investimento pronti ad essere messe a disposizione del territorio.  All’incontro hanno preso parte Michele D’Errico – Presidente del Gal Daunofantino -, Manlio Cassandro – Cassandro srl -, Fabio Porreca – Presidente della Camera di Commercio di Foggia -, Matteo Palumbo – giornalista -.

Il PSR Puglia 2014-2020 costituisce lo strumento di programmazione per lo sviluppo rurale regionale che concorre, assieme agli altri fondi strutturali e di investimento europei (SIE), alla realizzazione delle priorità della strategia “Europa 2020”, nel quadro dell’Accordo di partenariato tra lo Stato Italiano e l’Unione Europea.“

“L’obiettivo di questo primo convegno, a cui ne seguiranno altri itineranti su tutto il territorio di riferimento, – spiega il Presidente D’Errico – è stato quello di coinvolgere la cittadinanza a comprendere e cogliere le opportunità di finanziamento messe a disposizione dal PSR Puglia agli operatori locali dei vari settori, dall’agriturismo alle energie rinnovabili, dall’artigianato tipico locale alla piccola ricettività. La conoscenza sarà ulteriormente resa fruibile attraverso incontri e corsi di formazione professionale per imprenditori agricoli, microimprese non agricole, titolari di partita IVA ed in generale operatori coinvolti o in procinto di intraprendere attività economiche connesse al PSR”.

Le parole d’ordine della nuova programmazione sono innovare, fare qualità e fare filiera con particolari agevolazioni per i giovani imprenditori.

Nello specifico “innovare” vuol dire qualità ambientale, tracciabilità, sicurezza alimentare nelle produzioni agricole e zootecniche regionali ai fini della valorizzazione commerciale; soluzioni gestionali innovative ed integrate in un contesto di filiera per l’olivicoltura; uso razionale delle risorse e sistemi colturali innovativi per il miglioramento della compatibilità ambientale nelle produzioni delle filiere vitivinicola e ortoflorofrutticola; approcci agroecosistemici integrati e sistemi innovativi di gestione delle risorse nei processi produttivi agricoli a basso impatto ambientale; reimpiego e valorizzazione dei residui della produzione agricola regionale per la creazione di nuovi processi o prodotti; innovazioni nell’agricoltura multifunzionale caratterizzate da compatibilità con i sistemi agricoli, sostenibilità ambientale ed integrazione con il territorio.

Centrale anche il concept del “Fare qualità” (ovvero stabilire un rapporto di fiducia produttore/consumatore fondato sulla riconoscibilità del prodotto) e del “Fare Filiera” (legare l’impresa agricola con l’impresa di trasformazione).

Nel corso dell’incontro organizzato dal Gal Daunofantino, gli esperti hanno illustrato le linee guida del “Psr Puglia 2014/2020” mettendosi a disposizione degli imprenditori ed operatori per le più opportune delucidazioni in materia amministrativa-finanziaria.

Ma, oltre a questi incontri d’informazione itineranti, il Gal Daunofantino, già da più di un anno, ha messo a disposizione degli utenti l’Infosportello per le imprese ubicato presso l’Infopoint turistico di Manfredonia (Piazzetta del Mercato). Ogni martedì dalle ore 16.30 alle ore 18.30, esperti consulenti gratuitamente sono a disposizione per reperire fondi, gestire progetti, produrre iniziative, analizzare idee e guidare gli utenti verso opportunità finanziare ed amministrative più idonee.

convegnopsr20142020(1)

 

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE “GAL DAUNOFANTINO”

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com