Sabato 13 Luglio 2024

'Atti persecutori", arrestato 20enne

0 0

I Carabinieri di Manfredonia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per atti persecutori I. D., 20 anni. Una delle pattuglie dei Carabinieri impegnate nel quotidiano servizio di controllo del territorio, transitando in una via del centro di Manfredonia, ha notato un giovane trattenere una ragazza per il braccio destro con la stessa che urlava di lasciarla stare. I Carabinieri hanno fermato il 20enne accompagnando entrambi in caserma.
I militari hanno accertato che la ragazza aveva già denunciato il giovane per stalking.

Dal racconto della vittima emergeva, inoltre, che la stessa aveva adottato una serie di precauzioni per evitare ulteriori episodi di persecuzione. Quel giorno, infatti, aveva deciso di uscire nel pomeriggio, accompagnata dalla madre e si era trattenuta con delle amiche, anticipando l’orario di rientro a casa, nonostante vi fossero in atto i festeggiamenti per la festa a Manfredonia, proprio per evitare di incontrare il suo ex fidanzato, che non si era rassegnato alla fine della loro relazione sentimentale. Nonostante questo, proprio mentre era con un’amica vicino ad una parrocchia, la giovane donna si accorgeva che I.D. la stava seguendo. Aveva dunque deciso di rincasare percorrendo le strade più frequentate, ma poco dopo è stata raggiunta dal giovane che l’ha bloccata, prendendola per il braccio ed impedendole di muoversi. L’intervento dei Carabiniere scongiurava la possibile escalation di violenza. Raccolta la denuncia della vittima, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari.

Articolo presente in:
Cronaca · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com