Domenica 21 Aprile 2024

Un incrocio pericoloso e …senza semafori

0 0

Quello tra viale Kennedy e viale Aldo Moro è uno degli incroci più trafficati di Manfredonia. Situato in un’area frequentata ogni giorno da migliaia di persone ed automobilisti, il tratto in questione permette ai manfredoniani di muoversi da Manfredonia sud verso il centro città e dal centro città verso il Lungomare del Sole. Un incrocio problematico e che sorge in uno dei punti più intasati delle arterie stradali urbane. Gli incidenti, causati soprattutto dalle mancate precedenze (ve ne sono due di segnali di precedenza) sono piuttosto frequenti e spesso mettono a rischio principalmente i pedoni. Sono infatti i pedoni ad avere le maggiori difficoltà nell’attraversare una strada sulla quale non solo non si rispettano i segnali di precedenza ma anche le strisce bianche per gli attraversamenti pedonali non vengono considerate dagli automobilisti.

Prima dell’estate sono state montate delle strutture metalliche a ridosso della strada, questo probabilmente per “costringere” i pedoni a dirigersi verso le strisce pedonali, ma nonostante ciò la situazione non migliora e diventa sempre più difficile e rischioso poter attraversare lungo quel tratto, frequentato anche dagli autobus urbani ed extra urbani. Mesi fa un’automobile è andata ad impattare violentemente contro una delle panchine del viale adiacente e non si è fatto nulla per poter garantire maggiore sicurezza. Gli utenti, anziani in primis, dovrebbero poter attraversare quel tratto stradale senza alcun problema. Si potrebbe assicurare a quell’incrocio maggiore fruibilità e controllo del traffico impiantando un semplice semaforo a prenotazione pedonale , come è avvenuto recentemente in due punti della città ( zona Gozzini e zona Sacra Famiglia ). Probabilmente questa potrebbe essere l’unica vera soluzione.

Giovanni Gatta

Articolo presente in:
News
  • Anche tra via antiche mura e via scaloria occorrerebbero…

    Lettore 28/09/2015 0:11 Rispondi
  • X Teofilo: la gente che viene dal lungomare non da precedenza a SX perché non conosce la segnaletica x terra…..inoltre, i Manfredoniani non hanno idea della precedenza in corrispondenza di una rotatoria, poi qualcuno mi spiega cosa fanno le coppiette dei vigili x il corso? Penso, che potrebbero regolarizzare il traffico, no? E ancora, qualcuno mi spiega le sfilate delle auto della polizia x il corso? Ho ancora quella immagine di quell’auto delle forze dell’ordine che si districava tra la gente è carrozzelle nei giorni della festa. Il ladruncolo difficilmente lo vedi, piuttosto si ammira la sfilata di modo. Ah, tanto questo nn è problema, tra un po’ nn cammineremo neanche a piedi, visto che sedie e tavoli stanno facendo da padrone. Vivo fuori, ma pago le tasse al comune di Manfredonia e avverto che da noi ce Anarchia, ognuno fa quello che crede: stendini, piante, sedie x riservarsi il pargheggio sotto casa, insomma le Autorità locali sono assenti. Naturalmente, è una mia sensazione!

    Army 20/09/2015 20:23 Rispondi
  • Io l’ho sempre detto che li ci vorrebbero semafori… Ce ne vorrebbe uno anche all’ingresso del corso, in piazza Marconi. È praticamente impossibile attraversare nonostante la segnaletica. Dato che solo i semafori potrebbero fermare certa gente che non rispetta la segnaletica allora che li mettono!

    Cittadino 20/09/2015 17:34 Rispondi
  • In Via Barletta a ogni traversa c’è uno stop ma nessuno gli rispetta

    Lucio 20/09/2015 16:59 Rispondi
  • Non ha alcun senso il senso unico c/o zona ex cinema Pesante come non ha alcun senso quello di via Porta pugliese. Chi li ha messi è un incompetente unico.

    michele 20/09/2015 14:46 Rispondi
  • Avevo intenzione di segnalare il problema già tempo fa e oltretutto di segnalare aaltri 2 punti strategici dove occorrerebbe il semaforo: il 1° all’incrocio tra via A. Moro e l’inizio di Corso Manfredi dove bisogna attendere che il pedone di turno (che poi alla fine deve andare a passeggio per il Corso) deve passare “per forza” e quindi alimentare l’aria che respiriamo di ulteriore smog; il 2° invece all’incrocio della fine del ponte di via dei caduti di Nassiriya con la Chiesa Sacra Famiglia dove invece è stato impiantato un semaforo a prenotazione del tutto inutile. Approfitto inoltre per chiedere a chi di competenza se sarebbe il caso di invertire lo STOP all’incrocio di via delle Margherite perchè considerato che che la strada è stata completata e quindi prosegue è contro ogni logica che chi giunge da via Pino Rucher debba avere la precedenza nonostante che si immetta in una nuova via. Per finire un accorato appello a qualcuno degli amministratori, nel caso qualcuno di loro ci legga: VOGLIAMO SI O NO UNA VOLTA PER SEMPRE SPIEGARE A QUEGLI IMBECILLI CHE ARRIVANO DAL LUNGOMARE NAZARIO SAURO CHE DEVONO DARE LA PRECEDENZA A SINISTRA???
    Grazie dell’attenzione e per la pazienza che avete avuto a leggermi. Ciao a tutti.

    teofilo 20/09/2015 13:46 Rispondi
  • L’altro ieri, al semaforo,vicino al magistrale, ho attraversato con il verde al pedone, e contemporaneamente e’ scattato il verde a chi doveva svoltare verso via santa restituta, ebbene un autista diligente impegnato in una conversazione telefonica, gira e per puro caso non investe me ed un altra ragazza che stavamo attraversando, al mio urlo di rimostranza “” Le strisce-le strisce” il tizio ferma la macchina con fare minaccioso e dice non ti permettere piu’ di dire ” sto scemo-sto scemo”, capito, oltre che arrogante, ignorante e quant’altro, anche sordo, visto che la telefonata, gli ha procurato danni ai timpani,,,,,ma si puo’ campare cosi’???poi dicono che le persone si accoltellano, per le precedenze……………

    telefonoallaguida 20/09/2015 13:04 Rispondi
  • esiste una segnaletica basta rispettarla.

    Antonio 20/09/2015 12:29 Rispondi
    • Da tempo dovrebbero essere stati impiantati semafori… Le auto non rispettano gli attraversamenti pedonali e in più anche tra stesse auto spesso è caos totale! Condivido per una immediata sistemazione

      Manfredoniano 30/09/2015 18:11 Rispondi
  • Ma se la gente guida senza rispettare gli stop! E se lo fai notare ti mandano a quel paese. Lì non ci vuole il semaforo, ci vuole l’esercito.

    matteo 20/09/2015 12:09 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com