Venerdì 27 Gennaio 2023

Io ci sto fra i migranti, esperienza di volontariato per i giovani

0 0

Promosso dai Missionari Scalabriniani della Diocesi di Manfredonia, Vieste, San Giovanni Rotondo e dalla Parrocchia di Borgo Mezzanone, in collaborazione con la fondazione Migrantes, ASCS Onlus e Voa Scalabrini 3, il campo di lavoro IO CI STO tra i migranti, è rivolto a giovani, per un’esperienza di volontariato, di incontro, di condivisione, di servizio con gli ultimi e in contatto con la realtà migratoria della nostra provincia.

Il campo Io Ci Sto si svolge nelle campagne in provincia di Foggia e nasce per offrire ai migranti stagionali presenti in questo territorio occasioni d’incontro con giovani volontari e con le istituzioni italiane. I volontari che partecipano a questo campo si impegnano in servizi rivolti ai migranti: alfabetizzazione della lingua italiana, informazione sul funzionamento delle istituzioni e dei servizi del terzo settore, sensibilizzazione sui loro diritti e doveri stabiliti dalla legislazione italiana e internazionale, attività socio-educative rivolte a minori italiani e non ancora tali, collaborazione alla ciclofficina e alla “Radio Ghetto”.

Chi partecipa a Io Ci Sto sceglie di impegnarsi concretamente per l’abbattimento delle ingiustizie, delle disuguaglianze, dei pregiudizi, della discriminazione e riduzione a schiavitù, lavorativa, sessuale, o di qualsiasi altro genere. La partecipazione al ‘campo’ favorisce la sensibilizzazione verso i temi dell’immigrazione, crea opportunità di comprensione verso fenomeni complessi come la mobilità umana e costruisce relazioni interculturali nel rispetto dell’alterità.
Obiettivo principale del campo è offrire ai migranti stagionali un’occasione di incontro con giovani volontari e con le istituzioni italiane per una visione più positiva e costruttiva.
Attivare un servizio di alfabetizzazione della lingua, del funzionamento delle istituzioni e dei servizi del terzo settore rivolto ai migranti da svolgere presso i luoghi di maggiore aggregazione.
Informare e sensibilizzare i migranti sui loro diritti e doveri stabiliti dalla legislazione italiana e internazionale.
Impegnarsi concretamente per l’abbattimento delle ingiustizie, le disuguaglianze, i pregiudizi e i luoghi comuni, la discriminazione e la riduzione a schiavitù, sia essa lavorativa, sessuale che per l’espianto forzato di organi umani…

Ma un’altra importante finalità di questa esperienza è far scoprire ai giovani la naturale diversità dell’uomo nella sua essenza, in una società sempre più multiculturale, per una relazione interculturale che rispetti l’alterità per una comune crescita.
Favorire la partecipazione e la sensibilizzazione di giovani ai temi dell’immigrazione e ai passi concreti dell’intercultura;

Incentivare il loro protagonismo e la crescita di senso di responsabilità di fronte a fenomeni complessi quali quello della mobilità umana.

Scegli la tua settimana dal 24 luglio al 28 agosto. Per info chiamare il n. 380 791 9045 o scrivere a: info@iocisto.org – www.iocisto.org

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO