Mercoledì 21 Febbraio 2024

Confcommercio: Patto per la Puglia: positive le risorse aggiuntive per le infrastrutture

0 0

“Il tavolo istituzionale e la mobilitazione provinciale di tutti gli attori socio economici del territorio, all’indomani della prima ipotesi di opere del Patto per la Puglia, è stata presa in considerazione dalla Regione e per questo non possiamo che esprimere soddisfazione per l’insieme delle risorse da impegnare per potenziare la rete infrastrutturale in provincia di Foggia”.

Con queste parole il presidente di Confcommercio Foggia, Damiano Gelsomino commenta il nuovo piano di interventi previsto per la Capitanata nel Patto per la Puglia, sottoscritto sabato scorso a Bari dal presidente del Consiglio Renzi e dal presidente della Regione Puglia, Emiliano.

“Ora – prosegue Gelsomino – si tratta di capire come mettere a frutto in modo diffuso tutti gli interventi programmati per dare nuovo slancio all’insieme del sistema economico del territorio.

Le risorse aggiuntive reperite sul Patto per la Puglia, con l’inserimento della Piattaforma logistica di Incoronata e i lavori all’ospedale di Foggia, (accanto a quelli precedentemente previsti) sono la testimonianza di un lavoro specifico fatto sul territorio dal mondo economico e dagli enti locali con i rappresentanti politici in Regione. Così come appare evidente che le altre opere previste nel piano infrastrutture (dalla Statale 16, al Treno Tram, alla circonvalazione di Foggia), da finanziare con le risorse del fondo FSC stanziate dal Cipe ad agosto, tengono conto di alcune indicazioni avanzate dalle associazioni di categoria territoriali tramite la Camera di Commercio.

Mancano ora – conclude il presidente Confcommercio – progetti esecutivi per dare nuovo slancio alle grandi opere strategiche, segnalate all’unisono dal territorio, funzionali a dare impulso e nuovo slancio a turismo e agricoltura, con la logistica, veri asset di sviluppo per il futuro economico della nostra provincia”.

Articolo presente in:
News

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *