Sabato 4 Febbraio 2023

La Futsal Donia gioca per vincere, oggi alle 16, al PalaScaloria

0 0

Dopo la bellissima e sofferta vittoria di Carovigno, che è costata sangue e lacrime alla Futsal Donia, che dovrà fare a meno di Ese e Cotrufo, fermi per squalifica, si torna a casa, si torna fra le mura amiche, si torna al PalaScaloria, questo pomeriggio alle 16, per una nuova entusiasmante sfida, per un nuovo bagno di folla ma, soprattutto, per conquistare la prima vittoria casalinga del campionato.

Infatti, come ben sappiamo, non è andata bene nelle prime due partite giocate sul proprio terreno, dove si sono collezionati un pari ed una bruciante sconfitta; mentre ben diverso è il cammino esterno con due vittorie che sono valse l’ottimo bottino di 6 punti ai quali aggiungere il solo punticino casalingo della prima giornata di campionato: in totale 7 punti, ovvero due sole lunghezze in meno degli avversari di questo pomeriggio, con una vetta non tanto lontana, attualmente occupata dalla New Taranto a quota 12.

La classifica, è pur vero, in questo momento, pur essendo riferimento formale, non rappresenta il vero e proprio indicatore, che avremo senz’altro quando saranno passate, quantomeno le prime dieci/undici giornate di campionato; e poi c’è sempre da considerare l’arrivo del prossimo dicembre nel quale potrebbero cambiare molte carte in tavole per tutte le squadre iscritte alla categoria.

Veniamo, comunque, alla gara di oggi pomeriggio che, lo ripetiamo per i ritardatari, prevede il suo fischio d’inizio alle 16. In settimana, dopo le tossine smaltite, si è tornati a lavorare di gran lena, si è puntato molto sul recupero di qualche acciaccato, nella speranza di averlo in campo, visto la ridotta disponibilità di atleti, anche dovuta alle summenzionate squalifiche.

La squadra che metterà impronte sul parquet dello Scaloria viene da Polignano e si avvale di un organico di grande rispetto, che non sta certamente ad offrire il fianco agli avversari ma si destreggia con un gioco molto speculare. Caratteristiche che costringono gli stessi nostri calciatori ad impermeabilizzare e rendere più attenta soprattutto la fase difensiva.

Si torna quindi a casa, quest’oggi, si torna a giocare tra gli applausi dei nostri fans, quelli che non ci abbandonano mai e che vogliono, pretendono una vittoria, una bella partita ma soprattutto i tre punti che aggiunti al carniere attuale farebbero toccare finalmente quota “due mani” per rimettersi sulla scia delle battistrada.

Tutto questo può senz’altro accadere, pure in una situazione di emergenza come quella attuale, giacché la Futsal Donia ha già dimostrato in passato di essere capace di grandi sterzate, soprattutto nelle occasioni più difficili. E, una vittoria, tra l’altro, aprirebbe ulteriori nuovi scenari per questa squadra, per questo team, che nella corrente stagione punta al cosiddetto campionato di transizione, ad una tranquilla salvezza, con uno sguardo attento a quel che accade in alto, anche per sfruttare la minima occasione, perché no! per inserirsi.

Ma, occorre vincere, occorrono i tre punti, ed occorre soprattutto il coro unanime di chi ci ama, di chi ci segue, di chi prova “emozione” quando ci vede in campo…questo pomeriggio, alle 16, al PalaScaloria, per vivere un nuovo grande pomeriggio di grande condivisione con la Futsal Donia.

Settore Comunicazione-Futsal Donia

Articolo presente in:
Calcio a 5 · News · Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO