Venerdì 1 Marzo 2024

"Contro le falsità, il dovere della responsabilità", Riccardi fa il bilancio dopo 18 mesi di governo cittadino

0 0
“Il clima di menzogne, di falsità e di irresponsabilità, che i soliti personaggi stanno creando, supera ogni limite ed è necessario porre un argine, per fare chiarezza e consentire ai cittadini di valutare i fatti e non le calunnie.
Secondo i distillatori di veleni, il risultato del referendum comunale consultivo del 13 novembre scorso, sull’Energas, ha tanti padri, tranne uno: il sindaco.
Al contrario di ciò che affermano gli esperti in chiacchiere, ho compiuto azioni tangibili per prevenire i rischi che comporta lo stoccaggio e la movimentazione del GPL: la Giunta ha proposto al Consiglio comunale atti concreti per bloccare l’insediamento; nel corso della campagna referendaria mi sono impegnato in prima persona e ho contribuito alla grande affermazione del No; in qualità di sindaco di Manfredonia ho presentato ricorso alla Commissione Europea per tutelare la sicurezza della popolazione; ho chiesto, inoltre, al Presidente del consiglio Matteo Renzi di tener presente la volontà dei cittadini manifestata nel referendum del 13 novembre.
Per i ladri di verità tutto questo non conta, anzi. Hanno fatto credere ai cittadini che votando No al referendum costituzionale del 4 dicembre si sarebbe risolta la questione Energas, perché lo Stato non avrebbe avuto potere esclusivo in materia energetica. È un’altra falsità. Per i falsificatori, il referendum del 4 dicembre l’ha perso il sindaco. Quando si vince, vincono loro. Quando si perde, perdo io. Loro vincono sempre, in pratica.
Ora che ha vinto il No, la questione Energas non è affatto risolta. Con le dimissioni del governo Renzi, che aveva preso l’impegno di rispettare la volontà dei cittadini di Manfredonia, occorre la massima attenzione perché sarà sempre il Governo a decidere. Io continuerò a lottare per impedire l’ubicazione dell’impianto nel nostro territorio, perché il No al referendum costituzionale non garantisce nulla.
La questione Energas si colloca nel più grande contesto dei molteplici e complessi problemi che l’Amministrazione comunale affronta e deve affrontare per il governo della Città. Pongo, pertanto, all’attenzione delle forze politiche e dei consiglieri comunali, l’urgenza di una riflessione comune sul rispetto degli impegni programmatici e politici che derivano dal mandato elettorale a cui tutti siamo tenuti, consapevoli dell’importanza dei problemi che dobbiamo risolvere.
Rispetto all’impegno che abbiamo assunto con gli elettori, non possono esservi defezioni o distrazioni. Sono pronto ad ascoltare tutte le ragioni, ma tutti devono convergere verso l’obiettivo di recuperare la necessaria coesione per l’attuazione del programma amministrativo.
E’ necessario, a questo punto, capire chi vuole sostenere con lealtà e chiarezza l’Amministrazione che rappresento. Dopo circa 18 mesi dall’insediamento, il programma che abbiamo proposto ai cittadini è stato in parte realizzato, molte attività sono state compiute, altre sono in corso di realizzazione. Molto resta da fare. Anche attraverso i cantieri aperti, tutti possono vedere quanto stiamo facendo per rendere competitiva la nostra città, pur nei limiti imposti dalle criticità del bilancio comunale, il cui assestamento non consente di far fronte a tutte le esigenze.
La crescita della nostra città deve passare necessariamente attraverso un impegno comune della compagine che condivide non soltanto il programma proposto ai cittadini, ma anche significati e responsabilità.
Io mi assumo le mie responsabilità e sono pronto a fare la mia parte. Per il bene di Manfredonia”.
E’ quanto scritto in una nota su Facebook dal sindaco Angelo Riccardi.
Graziano Sciannandrone

Articolo presente in:
News · Politica

Commenti

  • non riesco a capire cosa ha fatto la giunta riccardi in questi diciotto mesi, si parla di falsità di veleni, di cantieri aperti, forse il sindaco fa riferimento ai comparti che da anni rappresenato cantieri abbandonati. ci manca solo che le strutture lasciate al loro destino vengano accupate dai profughi. tra gatti,topi,merda dei cani e animali di ogni specie facciamo fatica a rispettare il senso della vivibilità. di solito si mostrano solo le foto belle di manfredonia. i comparti fanno parte di questa città? Aspetto rispotta.

    ernesto 08/12/2016 12:00 Rispondi
  • ..SIETE INGUARABILI… è possinile che riuscite solo a vomitare veleno… quel veleno frutto del vostro distillato?
    Ho letto solo chiacchiere da circoli “CIVILIS” (con tutto il rispetto per i circoli) chiacchiere da “rutill” dove chi più ne ha più ne mette senza un filo logico e senza riferimenti a fatti sui quali trovare riscontri.
    Siete riusciti perfino ad inventare un esercizio aritmetico secondo la quale il referendum costituzionale valeva una spesa in più di 0,70€ in caso di che la vittoria del si… ma si può…
    Purtroppo i 5stelle educati ed intelligenti non possono esprimersi perchè altrimenti se dicono qualcosa di sensato sono a rischio di espulsione.
    Ma dove lo trovate tutto questo rancore, ce l’avete con il sindaco quando vi manda a c….e per le vostre s…….e? cercate di emulare il vostro alter ego?… vi siete chiesti perche vi chiamano grillini?… forse perchè siete piccoli piccoli… e mi viene in mente la favola del pifferaio magico.
    Molti avrebbero potuto essere uno di voi ma come preferiscono rimanere quello che ero e essere uno dei tanti con i piedi per terra, educato e rispettoso del prossimo.
    Distinti Saluti.

    siete inguaribili 08/12/2016 8:49 Rispondi
  • a figghi dufotocraf, bbell bell a fè i bgliett, “ilmiosindaco” quanni ca th la catt,. Angiuln i uh sindac d tutti quand, di chi lo vuteet e d chi nnlo vuteet, quest i a democrazii e “il senso dello stato”. Le critiche sono costruttive……….così perdire

    Giuann Ursacchi 07/12/2016 18:33 Rispondi
  • Spettabile nostro Sindaco, mi permetto di dissentire sulla base della mia ignoranza. Il presidente Emiliano è stato coerente. Egli è contro le trivelle, contro il bombolone e contro annullamento delle regioni in campo energetico. In conseguenza ha votato si al referendum contro le trivelle, e no contro il nuovo articolo 117 della controriforma, e si espresso contro il bombolone.
    Lei lo sà perchè Lecce ha superato la provincia di Foggia
    ( a mio modestissimo parere) per due motivi:
    Primo, la per i politici locali di destra e di sinistra viene il territorio prima di appartenere a qualsiasi partito;
    Secondo sono uniti nel “prima il nostro territorio”.
    Dovremmo tutti in provincia imparare da loro.
    Spettabile Sindaco io
    prima sono di Scaloria
    poi sono Sipontino
    poi sono Manfredoniano
    poi sono Garganico
    poi sono della Capitanata
    poi Pugliese
    poi Meridionale
    poi Italiano
    poi Europeo
    e poi sono di qualche partito o movimento.
    Distinti saluti.

    Zuzzurellone Sipontino 07/12/2016 18:28 Rispondi
  • Come? Un funzionario del Comune avrebbe dato parere favorevole al mostrogas senza che noi comuni mortali sapessimo? Sarà una bufala il comune ci ha detto che è contrario, allora bleffavano questi……..?
    Non ci posso credere!!

    Giovanni 07/12/2016 16:57 Rispondi
  • A ROMA???
    DEVI DOVETE RIMANERE QUI A RISPONDERCI DEL VOSTRO OPERATO!
    PURE3 A ROMA VOGLIONO ANDARE????
    VE LA DO IO ROMA!!

    elettore incazzato nero 07/12/2016 16:55 Rispondi
  • SEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE e mo lo mandiamo a Roma…
    Qua deve rimanere. Non lo voteremo mai! Deve restare qui a difendere il territorio da quel mostro che lui e quelli che stavano prima di lui hanno finto di non vedere e sapere. Qui devo stare, a Manfredonia, inchiodato alle sue responsabilità!!!

    #perdire#Angelo.Riccardi.chi???#Angelo.Riccardi.stai.sereno.che.Roma.te.la.scordi!#

    IL FOTOGRAFO 07/12/2016 15:46 Rispondi
  • Sposo in pieno la tua disamina, giudicato inguaribile. Rikkardik dimentica che dirigente dell’ufficio ambiente è tale Ing. Antonello Antonicelli, colui che alla giunta Vendola, diede parere favorevole per l’installazione di Energas. Caro Sindaco, quanto a menzogne sei peggio di Renzie.

    polemico 07/12/2016 14:18 Rispondi
  • cinquestelle fate solo populismo, vi voglio proprio vedere quando andrete a governare (se dovesse accadere) cosa riuscirete a fare se dite sempre no. sfigati….

    Manfredi 07/12/2016 11:30 Rispondi
  • NOn ha ancora capito che lui e gli altri hanno finito di raccontarci favole e che debbono cambiere mestiere?

    ex elettore Pd 07/12/2016 8:14 Rispondi
  • Sfigati sciacquatevi la bocca quando sparlate di Angelo#perdire#AngeloRiccardie’ilmiosindaco#tuttiaRoma#

    La figlia del fotografo 06/12/2016 22:22 Rispondi
    • Figlia del fotografo, stai serena…hai votato SI?…sei contenta?…le hai buscate? Brava, tieniti il sindaco e tutta la compagnia.

      Il cugino del professore 07/12/2016 13:06 Rispondi
  • ANDIAMO CON ORDINE, il sindaco Riccardik ha scritto:

    1) “Ho compiuto azioni tangibili per prevenire i rischi che comporta lo stoccaggio e la movimentazione del GPL”
    – MA DI CHE PARLI? QUANDO AVRESTI “PREVENUTO” TALI RISCHI???
    PIUTTOSTO DOVRESTI SPIEGARE COME CAVOLO E’ POTUTO SUCCEDERE CHE SI E’ ARRIVATI A PERMETTERE CHE QUALCUNO PRESENTASSE INDISTURBATO UN PROGETTO DI INSTALLAZIONE DI UN MEGA DEPOSITO DI GAS A MANFREDONIA E IN QUELL’AREA!!! CHE FACEVI MENTRE TUTTO CIO’ STAVA ACCADENDO?!?!

    2) “la Giunta ha proposto al Consiglio comunale atti concreti per bloccare l’insediamento”
    – MA LA GIUNTA PUO’ PROPORRE TUTTO QUELLO CHE VUOLE. ALLA FINE CONTANO I FATTI. TRALASCIANDO CHE, IN OGNI CASO, L’INSEDIAMENTO DELL’ENERGAS NON E’ ANCORA INZIATO, QUINDI CI DICI CHE DIAMINE AVRESTE BLOCCATO?

    3) “nel corso della campagna referendaria mi sono impegnato in prima persona e ho contribuito alla grande affermazione del No”
    – E VOGLIO VEDERE… SEI IL PRIMO CITTADINO. CHE COSA VOLEVI FARE?! VOLEVI IMPEGNARTI IN “SECONDA” PERSONA??? – COMUNQUE LA GRANDE AFFERMAZIONE DEL “NO” CI SAREBBE STATA ANCHE SENZA IL TUO CONTRIBUTO; L’UNICO CONTRIBUTO CHE HAI DATO E’ STATO QUELLO A FAR SVOLGERE UN INUTILE REFERENDUM CHE E’ COSTATO UN SACCO DI SOLDI ALLA COMUNITA’!

    4) “in qualità di sindaco di Manfredonia ho presentato ricorso alla Commissione Europea per tutelare la sicurezza della popolazione”
    – LA COMMISSIONE EUROPEA NON SAPRA’ CHE FARSENE DEL TUO RICORSO!

    5) “ho chiesto, inoltre, al Presidente del Consiglio Matteo Renzi di tener presente la volontà dei cittadini manifestata nel referendum del 13 novembre”
    – E QUINDI? TI SEI FATTO PRENDERE IN GIRO DA RENZI. PROBLEMA TUO.

    6) “Ora che ha vinto il No, la questione Energas non è affatto risolta. Con le dimissioni del governo Renzi, che aveva preso l’impegno di rispettare la volontà dei cittadini di Manfredonia…”
    – SI, SI, COME NO… POI RENZI TI AVEVA AGGIUNTO ANCHE CHE GLI ASINI AVREBBERO VOLATO E CHE SAREBBE NEVICATO A FERRAGOSTO…

    7) “io continuerò a lottare per impedire l’ubicazione dell’impianto nel nostro territorio”
    – TU CONTINUERAI A LOTTARE??? SCUSA, MA QUANDO AVRESTI INIZIATO?!?! SE NON FOSSE STATO PER IL MOVIMENTO 5 STELLE E ALTRI SOLERTI CITTADINI, SAREBBE PASSATO TUTTO SOTTO SILENZIO! ALTRO CHE…

    8) “E’ necessario, a questo punto, capire chi vuole sostenere con lealtà l’Amministrazione che rappresento”
    – SCUSAMI SINDACO, MI DEVO ESSERE PERSO QUALCOSA. MA QUAND’E CHE HAI IMPARATO IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA ” LEALTA’ ”?!?!

    9) “Dopo circa 18 mesi dall’insediamento, il programma che abbiamo proposto ai cittadini è stato in parte realizzato…”
    – MA DI QUALE PROGRAMMA STAI PARLANDO, CONSIDERATO CHE NON HAI COMPLETATO NEPPURE QUELLO DEL 2010???

    MAH… CHE DIRE?!
    UN COMUNICATO COMICO.

    Questo è inguaribile... 06/12/2016 22:09 Rispondi
    • Il Sig. RIKKARDIK ,non può conoscere i significato della parola “LEALTA’ “, visto che non è ancora riuscito a “LAUREARSI”.

      antonio 01 51 08/12/2016 10:41 Rispondi
    • Il problema che in Italia siamo governati dai comici di lungo corso

      Nessuno 19/12/2016 12:06 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *