Mercoledì 21 Febbraio 2024

San Giovanni Rotondo festeggia S. Pio da Pietrelcina

2 0

In fermento la cittadella di S. Pio in attesa di celebrare solennemente la Festa liturgica del Frate dalle stimmate nel giorno della sua morte terrena avvenuta il 23 settembre 1968. Già da qualche giorno la città di S. Giovanni Rotondo è invasa da fedeli trepidanti, per partecipare in solenne raccoglimento alla Grande Veglia di preghiera che inizierà nella tarda serata di oggi. per protrarsi per tutta la notte fino alle prime luci dell’alba, quando Padre Pio lasciò la vita terrena per glorificare in cielo il Cristo e la Mamma celeste che l’hanno sempre guidato e confortato nei momenti più travagliati della sua esistenza. Alquanto nutrito il programma dei festeggiamenti. Al termine della Novena, alle ore 18:00, la liturgia dell’accoglienza presieduta da fr. Carlo M. Loborde OFM guardiano del Convento dei Frati Minori Cappuccini di S. Giovanni Rotondo. A seguire la celebrazione dei Vespri officiati da S. E. Mons. Michele Castoro, arcivescovo, seguita dall’ora di adorazione eucaristica vocazionale guidata da Fr. Pasquale Cianci. Poco dopo la mezzanotte, sul sagrato della Basilica, la solenne concelebrazione eucaristica. A presiederla Fr. Mauro FJohi (OM) Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini. All’indomani, alle ore 11:00, la Chiesa superiore di S. Pio ospiterà la solenne concelebrazione della S. Messa presieduta dal Card. Giuseppe Bertori, arcivescovo metropolita di Firenze. Numerose altre le funzioni religiose che seguiranno il giorno 23. L’intera cerimonia sarà ripresa da “Telespazio” e la lunga diretta TV da Tele Radio Padre Pio.
Matteo di Sabato

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *