Giovedì 13 Giugno 2024

I siti legali italiani AAMS di casinò online tra i migliori in Europa

0 0

In Europa l’Italia si piazza ai primi posti per la tutela dei giocatori, e così i siti legali italiani AAMS di casinò online sono tra i migliori. L’European Gaming and Betting Association (EGBAM)ha commissionato una ricerca proprio sulla sicurezza del gioco online. E tra tutti i paesi Europei l’Italia esce a testa alta anche grazie alla possibilità dell’auto esclusione. Isiti AAMS di casinò online hanno adottato infatti tutte le misure per l’auto esclusione dei giocatori dal gioco. Questi inoltre comunicano i dati al Registro Unico Autoesclusioni, in modo che il gioco sia impossibilitato su tutte le piattaforme. L’Italia mette in atto quasi tutte le richieste sulla tutela dei giocatori imposte dalle direttive comunitarie. Ma a fare meglio è la Danimarca che è l’unico Stato ad averlo fatto completamente. In Europa sono 25 i paesi che impongono di aprire un conto di gioco prima di poter giocare, ma solo 22 prevedono la verifica dell’identità del giocatore iscritto. Tutti i paesi prevedono comunque un’età al di sotto della quale non si può giocare, in 22 di essi il limite è di 18 anni. Solo 13 paesi impongono di inserire il divieto di gioco ai minori, nelle pubblicità relative al gaming, e tra questi vi è l’Italia.

Fonte: Studio commissionato da European Gaming and Betting Association.

 L’Italia, con i numerosi siti di casino legali autorizzati da AAMS (ora ADM)è molto virtuoso, almeno sul gioco d’azzardo online. Solo in Italia e in altri 4 stati, l’auto esclusione può essere avviata oltre che dal giocatore, anche dagli operatori. I gestori dei casinò online possono escludere dal gioco determinati soggetti, che si comportano in modo non responsabile. Inoltre solo in Italia, Romania, Slovacchia, Spagna e Lituania, dopo l’auto esclusione permanente, devono trascorrere almeno 6 mesi prima di poter tornare a giocare. Con il 2019 e il divieto assoluto di pubblicità imposto ai casinò online l’Italia diventerà ancora più virtuosa. Gli spazi di miglioramento non mancano. Tra le cose da modificare, vi sarebbe il termine di 30 giorni concesso per la verifica dell’identità a chi apre un nuovo conto di gioco. Questo concederebbe ampio spazio di manovra a chi vuole giocare senza essere maggiorenne. Anche considerato il fatto che non vi sono limiti al numero di conti di gioco che si possono attivare, e dunque i minori potrebbero teoricamente giocare per mesi indisturbati. Tutti i siti legali italiani AAMS di casino online sono soggetti ai controlli dell’ADM. Questo fa sì che tutti soddisfino molti dei requisiti richiesti dall’Europa, come quello sulle informazioni. Tutti i casinò online infatti sono tenuti a fornire informazioni in lingua locale su assistenza e supporto ai giocatori. Quelle europee, espresse nelle direttive, sono delle linee guida e non delle imposizioni, e probabilmente in futuro la Commissione Europea provvederà con dei vincoli. Molti casino legali italiani e stranieri che operano in Italia eccellono per il livello di tutela. Su queste piattaforme sono reperibili pagine e sezioni informative, con test di autovalutazione. Attraverso questi strumenti i giocatori possono valutare la propria tipologia di gioco. I link a siti ufficiali di supporto offrono una soluzione a portata di mano. Il gioco d’azzardo online è legale quasi ovunque ormai, ed è interesse degli Stati regolarlo in modo che venga vissuto in maniera sana. Si tratta di un’attività che va praticata come un divertimento, un passatempo e come tale deve essere gestito e promosso.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com