Lunedì 25 Gennaio 2021

Alpi orientali, come stanno i boschi due anni dopo la tempesta Vaia

1 0

Il 29 ottobre del 2018 nel Nordest quattordici milioni di alberi furono abbattuti da venti che soffiavano fino a 200 km/h. Solo in provincia di Trento aperti 550 cantieri. E dopo gli abeti rossi si sperimenta l'introduzione di altre specie, come larice e faggio

Fonte Repubblica.it

Redazione R.
Articolo presente in:
Ambiente

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO