Lunedì 19 Aprile 2021

Monte Sant’Angelo: lo cercavano per giorni, poi torna a casa e viene arrestato dai Carabinieri

0 0

Si era allontanato da alcuni giorni e non aveva più dato notizie di sé, portando al seguito diverse migliaia di euro e oggetti in oro sottratti ai genitori.

Dopo le prime ricerche, che avevano dato esito negativo, è tornato a casa, senza soldi e con dello stupefacente.

È successo a Monte Sant’Angelo alcuni giorni fa, quando i Carabinieri della locale Stazione, già sulle tracce del giovane irreperibile, venuti a conoscenza che il 21enne aveva fatto rientro e raggiunto la madre presso l’esercizio commerciale di proprietà di famiglia, sono andati a controllarlo per chiedere il motivo dell’improvviso allontanamento.

Proprio in quella circostanza, i Carabinieri si sono imbattuti in una vera e propria lite familiare tra il giovane e i suoi genitori.

Intervenuti quindi per calmare gli animi e compreso che all’origine della fuga da casa poteva esserci una questione legata agli stupefacenti, i militari decidevano di ispezionare l’interno del marsupio del ragazzo, dove rinvenivano oltre 50 grammi di marijuana e 1 grammo di cocaina, il tutto bene confezionato e pronto per lo spaccio, nonché la somma contate pari ad euro 1200,00, chiaro provento dell’attività illecita messa in atto dal giovane nei giorni precedenti.

Vistosi ormai con le spalle al muro e nonostante le parole di biasimo dei genitori, si è scagliato contro i militari per tentare la fuga, immediatamente interrotta senza alcuna difficoltà.

Arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale è stato poi sottoposto dall’A.G. all’obbligo di dimora nel comune di residenza e all’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Monte Sant’Angelo.

Sono tuttora in corso accertamenti per ricostruire le ore precedenti l’arresto e per scoprire dove sia finito il denaro e l’oro sottratto ai genitori.

Redazione G.
Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO