Martedì 3 Agosto 2021

Euroambiente – Manfredonia C5 da anni fianco a fianco

0 0

Euroambiente dal 1988 tutela la salute e la sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro, l’igiene e la sicurezza alimentare e quella ambientale, affiancate a corsi di alta formazione.
Otto sedi in tutta Italia, un’equipe interdisciplinare di tecnici specialisti, sofisticata strumentazione e top partner fanno di questa azienda una realtà affidabile e completa nei settori della SICUREZZA e FORMAZIONE in tutta Italia.

Partì tutto da un monolocale, poi da uno più grande, fino ad oggi: l’azienda si espande su una superficie di oltre tremila metri quadri e nella sede di Manfredonia possiamo trovare anche quel meraviglioso gioiello che è il “Museo storico dei Pompieri e della Croce Rossa Italiana”.

Dopo trent’anni di intenso lavoro, Michele Guerra lascia il testimone ai figli e noi abbiamo voluto parlare con Gaetano Guerra.

Ciao Gaetano, Euroambiente è ormai da anni al fianco del Manfredonia C5. Una collaborazione importante. Cosa l’ha spinto a legare il nome “Euroambiente” alla società sipontina?

Siamo una azienda che ha sempre creduto nello sport, aiutare realtà che esulano dal Calcio ci ha sempre interessato, il calcio a 5 in particolar modo. Con il ManfredoniaC5 c’è una collaborazione che ormai dura da anni, e siamo davvero contenti di aver contribuito a questa magnifica scalata.

Ha avuto modo di guardare le nostre gare? Che idea si è fatto di questo sport?

Quest’anno purtroppo, causa Pandemia, non ho potuto assistere a tante gare dal vivo, ma ho comunque seguito sempre tramite le dirette streaming. Questa è una disciplina che, a mio giudizio, non ha nulla da invidiare a nessun altro sport ed io la conosco abbastanza, essendo un giocatore a livello amatoriale.

Manfredonia il prossimo anno è in serie A, una vetrina importante sia per la squadra e sicuramente anche per Euroambiente. Una collaborazione che continuerà anche nella massima serie?

Se ci saranno le condizioni economiche, visto il perdurare della Pandemia, con tutte le ripercussioni che ha avuto sul tessuto economico sociale, il nostro apporto non mancherà e continueremo ad essere al fianco di questa società anche nella prossima importante stagione.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO