Martedì 19 Ottobre 2021

“Mille di queste notti” a Manfredonia, all’insegna della bellezza tra i beni culturali della Città

1 0

Il 22 luglio alle 20.30 la Veranda dell’info point in Piazzetta Mercato ospiterà Una dichiarazione d’amore / per la città”, una conferenza di presentazione della rassegna in forma di spettacolo.

Il 23 luglio alle 21.00 il Parco Archeologico di Siponto con le Basiliche sullo sfondo sarà invece la meravigliosa cornice di Classiche armonie d’estate” di Roma Tre Orchestra.

Continua il lungo viaggio di “Mille di queste Notti”, la rassegna estiva che è una dichiarazione d’amore per la città, organizzata da Comune di ManfredoniaTeatro Pubblico PuglieseCompagnia Bottega degli Apocrifi e Mottola solutions, in sinergia con il Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia, il Parco Archeologico di Siponto e con il GAL DaunOfantino.

Il 22 luglio alle 20.30 la Veranda dell’Info Point in piazzetta Mercato ospiterà “Una dichiarazione d’amore / per la città”: un’inedita conferenza di presentazione della rassegna mista a spettacolo, un incontro pubblico tra racconto, confronto cittadino e concerto, che nasce dal desiderio di raccontare quanto è sottile il confine tra una programmazione culturale destinata a una città e una vera e propria dichiarazione d’amore per quella città.

L’incontro rientra nel ciclo Teatro Città Parlamento, ideato dalla Bottega degli Apocrifi con l’obiettivo di far tornare il teatro alle sue origini più antiche, all’essere piazza, diventando il luogo del dibattito politico e sociale.

«Quel che vorremmo è richiamare la città al desiderio di felicità. Ma cos’è la felicità in questo tempo? Un tempo che ci appare sempre più fatto di frammenti di esperienze, bisognoso di distrazioni. Assetato di una esasperata ‘normalità’. Un tempo in cui ci appare troppo irregolare per farci stare bene anche una magnifica eccezione come il teatro o la musica, l’arte», afferma Cosimo Severo, direttore artistico insieme a Stefania Marrone di “Mille di queste notti”. All’incontro, condotto dal giornalista Piero Paciello, prenderanno parte coloro che hanno reso possibile questa articolata manifestazione: accanto ai rappresentanti di Bottega degli Apocrifi, Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia; Francesca Anna Maria Crea del Comune di Manfredonia; Giuseppe D’Urso, presidente del Teatro Pubblico Pugliese; Annalisa Treglia, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Siponto; Francesco Longobardi, direttore del Parco Archeologico di Siponto; Michele D’Errico, presidente del GAL Daunofantino. Accanto a loro sono invitati al confronto tutti i cittadini che abbiano voglia di immaginare il futuro (culturale) della Città di Manfredonia. Alle parole si mescolerà la musica del M° Fabio Trimigno al violino e del M° Michela Celozzi al violoncello.

L’indomani, venerdì 23 luglio alle ore 21.00 “Mille di queste notti” ci porterà nella suggestiva cornice del Parco Archeologico di Siponto, dove con le meravigliose Basiliche a fare da sfondo andrà in scena il concerto diretto dal M° Massimiliano Caldi con la pianista Anna Rigoni al pianoforte dal titolo “Classiche armonie d’estate” Roma Tre Orchestra, la prima orchestra universitaria volta alla diffusione della grande musica soprattutto tra le nuove generazioni.

Nata nel 2005, l’Associazione organizza concerti di musica da camera e sinfonici presso le sedi dell’Ateneo, il Teatro Palladium e in importanti altri luoghi della cultura tra i quali il Teatro Torlonia, l’Accademia di Danimarca, i Musei Civici di Roma. Da anni collabora con solisti di livello internazionale come Gianluca Cascioli, Maurizio Baglini, Roberto Prosseda, Enrico Bronzi, Carlo Guaitoli, Alessandra Ammara, Emanuele Arciuli, Ilia Kim, Gloria Campaner, Roman Rabinovich, Scipione Sangiovanni (pianoforte), Silvia Chiesa (violoncello), Haik Kazazyan (violino), Shirley Brill (clarinetto), l’attore Claudio Amendola, il coreografo Bill T. Jones, lo scrittore Alessandro Baricco, le cantanti liriche Daniela Mazzucato e Veronika Dzhioeva, la cantante popolare Etta Scollo, il compositore Premio Oscar Dario Marianelli (di cui ha registrato le musiche per il film “Nome Di Donna” di Marco Tullio Giordana e “Pinocchio” di Matteo Garrone) e i direttori Gunter Neuhold, Yoram David, Bruno Weinmeister, Donato Renzetti, Will Humburg, Cord Garben, Sir David Willcocks, Mikhail Kirchhoff, Alexander Sladkovsky, Sergey Smbatyan, Luciano Acocella, Francesco Lanzillotta, Marcello Bufalini, Gabriele Bonolis, Tonino Battista, Fabio Sperandio, Fabio Maestri e molti altri ancora. Dal 2013 al 2017 direttore musicale dell’orchestra è stato Luigi Piovano, primo violoncello dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, prima di lui, dal 2006 al 2011, Pietro Mianiti.

L’ingresso ad entrambi gli eventi è gratuito con posti limitati e prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni: Teatro Comunale “Lucio Dalla” via della Croce, da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00, tel 0884.532829 – 335.244843, email bottegadegliapocrifi@gmail.com.

Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole per la sicurezza in materia di contenimento del Covid 19.

“Mille di queste notti” è un progetto ideato da Bottega degli Apocrifi, con la Direzione artistica di Cosimo Severo e Stefania Marrone. La partecipazione di Bottega degli Apocrifi e Mottola solutions alla rassegna è resa possibile grazie al Progetto TeatroAgorà sostenuto da Regione Puglia tramite l’Avviso CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali – “FSC 14-20: PATTO PER LA PUGLIA”.

#MilleDiQuesteNotti #WeAreInPuglia #BottegadegliApocrifi

www.bottegadegliapocrifi.it

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO