Martedì 28 Settembre 2021

Tutte le donne di Chiara Civello a FestambienteSud. Dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra.

0 0

Si tinge di rosa la seconda tappa di FestambienteSud, il festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia, in programma dal 31 luglio al 2 agosto a Vieste e in Foresta Umbra.

Sono 10 le ospiti di rilievo nazionale e internazionale scelte dalla direttrice artistica Chiara Civello e attese alla XVII edizione della manifestazione.

Tra le giovanissime che si esibiranno al tramonto a La Ripa – quartiere storico di Vieste caratterizzato da un’alta falesia a picco sul mare – ci saranno: LNDFK (Linda Feki), producer e songwriter di origine italo-tunisina (attualmente impegnata nella lavorazione del suo LP d’esordio) che trae la sua espressività musicale dal jazz, del neo-soul e dall’hip-hop; Simona Severini, cantautrice al suo primo EP da solista “Ipotesi”, nel quale mescola elementi di jazz e vintage pop all’interno di una dimensione cantautorale; Naomi Berrill, violoncellista, cantante e autrice irlandese  capace di spaziare dalla musica barocca a quella folk, che farà esplorare il tema delle migrazioni con il suo ultimo lavoro “Suite dreams”.

I concerti a Marina Piccola vedranno in scena le grandi star: Rachele Andrioli in “Leuca”, spettacolo sintesi di innovazione e tradizione che è un tributo alla musica popolare e al Mediterraneo, alle influenze più lontane e alla musica come unica bandiera; Petra Magoni, pluripremiata cantante jazz che sarà a FestambienteSud con Ferruccio Spinetti (noti in coppia come Musica Nuda, dal titolo del loro primo album insieme); Karen Lugo, ballerina di flamenco acclamata per il suo stile passionale e l’integrazione di elementi di danza moderna, che si esibirà insieme a Israel Varela con il progetto “Made in Mexico”.

Dulcis in fundo un concerto che non mancherà di emozionare, stupire, commuovere e divertire, con la direttrice del Festival Chiara Civello accompagnata al pianoforte da Rita Marcotulli, tra i maggiori talenti del jazz italiano.

A FestambienteSud ci sarà spazio anche per la letteratura con gli incontri ambientati all’ombra delle vetuste faggete della Foresta Umbra patrimonio Unesco.

Attesa Elena Stancanelli, autrice di romanzi e racconti, alcuni dei quali pubblicati su riviste e rotocalchi (Max, Amica, Gulliver, Tutte Storie, Cosmopolitan, Marie Claire) e su quotidiani nazionali (Il Secolo XIX, Corriere della Sera), collaboratrice di la Repubblica, scrive anche su Il manifesto e La Stampa. Nel 2016 il suo “La femmina nuda” è stato candidato al Premio Strega e ha vinto il Premio Vittoriano Esposito. Ha fondato e presiede “Piccoli Maestri”, un’associazione di scrittori e scrittrici che si pone l’obiettivo di promuovere la lettura nelle scuole.

Novità di questa edizione del festival sono le esplorazioni meditative – in programma dal 31 luglio al 2 agosto in Foresta Umbra – con Francesca Maria Salerno, maestra di meditazione e yoga himalayano, mindfulness e consapevolezza, dottoressa in psicologia, fondatrice del centro Sattva Ypga Roma di pratiche integrate. Francesca – che ha vissuto per quattro anni sull’Himalaya – guiderà i partecipanti in pratiche di meditazione per collegarsi con il silenzio della natura, entrare in contatto con il respiro del mondo vegetale e ritrovare l’ascolto di sé.

Al femminile anche la mostra fotografica itinerante en plein air “il Respiro del Gargano” della fotografa Nicla Cannito. Un percorso tra Montagna, Mare e Foresta, visto con gli occhi di una donna, che unisce i tre luoghi del festival. Protagoniste degli scatti sono tre donne garganiche: Lucia ScarabinoFederica Palena e Lucia Angelillis. La mostra sarà visitabile fino al 2 agosto a Monte Sant’Angelo (tra via Maraldo, via Balduino e Largo Tre Ottoni), in Foresta Umbra (nei pressi della Trattoria Foresta Umbra) e a Vieste nel centro storico, nel percorso che porta a La Ripa.

Il programma completo e tutte le informazioni sono disponibili sul sito del festival www.festambientesud.it.

A tutti gli eventi si accede con prenotazione da effettuare sul sito FestambienteSud, per fronteggiare meglio le restrizioni Covid-19.

Sono disponibili accrediti stampa, per informazioni contattare l’ufficio stampa.

La XVII edizione di FestambienteSud gode del sostegno della Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso Pubblico CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di – D.G.R. n. 1570/2020 – A.D. 499/2020 e del Ministero della Cultura nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo; è promossa e sostenuta da Legambiente onlus – Comune di Vieste – Comune di Monte Sant’Angelo, in sinergia con il progetto Generazione Circolare sostenuto da UPI – Unione Province d’Italia e con il partenariato di Eurosintex e Montello.

#FestambienteSud #NextGreenGeneration

Sito | Facebook | Instagram | Twitter | Youtube

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO