Mercoledì 27 Ottobre 2021

Quali sono le zone di Milano più adatte alle famiglie? Qualche consiglio per chi cerca casa

0 0

Una cosa sono le classifiche che periodicamente incoronano alcuni quartieri come quelli migliori dove vivere a Milano – e quest’anno il podio sarebbe di Porta Vigentina, Città Studi e Bicocca – e una cosa ben diversa, invece, è fare i conti con le esigenze reali della propria famiglia più che con quotazioni e trend del mercato immobiliare. Quando si ha bisogno di conciliare ogni giorno gli impegni lavorativi dei genitori con quelli scolastici di bambini in età diverse o di adolescenti che non vogliono rinunciare a hobby, prime uscite con gli amici e a muoversi da soli in città, i criteri nella scelta della zona dove prendere casa a Milano, così come in ogni altra grande città del resto, si fanno molto diversi insomma da quando si cerca una casa da single, come giovane coppia di professionisti, per fare un investimento.

Comprare casa a Milano: le zone più “family friendly”

La metratura di un appartamento per famiglia aumenta, innanzitutto, con bilocali e trilocali che sono le tipologie di immobili più cercate in questo caso: non è solo una questione di budget, così, ma già la semplice indisponibilità di edifici di questo tipo in centro o in quartieri storici o dei più trendy a spingere le famiglie a cercare casa a Milano per lo più nel semicentro o in quartieri residenziali. Qui è più facile rispetto ad altre zone della città, per altro, trovare case con garage o con posto auto riservato: un aspetto non trascurabile, considerato che potersi muovere facilmente in macchina è un’esigenza per molte famiglie. Le più attente alla sostenibilità o quelle dove ci siano figli più cresciuti e alla ricerca della propria indipendenza potrebbero preferire zone ben collegate con i quartieri universitari, per esempio, o più in generale ben servite dai mezzi pubblici. La presenza di servizi come scuole di ogni ordine, supermercati e negozi, attività di svago rende del resto una zona davvero “family friendly” e tra quelle più adatte, cioè, dove prendere casa con la propria famiglia: Bee The City, il sito per trovare casa a Milano, può essere molto d’aiuto in questo senso, come molte piattaforme simili, anche quando si tratta di trovare immobili nelle zone più verdi e più ricche di parchi e parchi giochi o in quelle meglio collegate con l’hinterland e con le aree industriali e qualunque siano, insomma, desideri ed esigenze di grandi e piccini.

Generalizzando molto si può dire comunque che quartieri come Piazzale Loreto Milano sono al top tra i giovani, Porta Nuova più adatte alle famiglie, soprattutto per come sono ben servite dai mezzi pubblici e per la vicinanza con uno dei principali snodi ferroviari della città (quello di Porta Garibaldi). Piazza Firenze, sullo stesso asse di Parco Sempione, è l’ideale invece per chi non vuole allontanarsi troppo dal cuore della città ma apprezza allo stesso tempo tutta la tranquillità di una zona residenziale, con ampi parchi e molte aree verdi dove i propri bambini possano giocare o fare sport. CityLife/Tre Torri è la scelta migliore per una famiglia giovane e “smart” che non disdegni di vivere tra palazzi tra i più alti e moderni della città, mentre invece, un po’ più oltre Bicocca, Via XX settembre è il giusto compromesso per chi vuole vivere in città ma senza rinunciare a villette e immobili monofamiliari.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO