Domenica 5 Dicembre 2021

Città Protagonista: il 21 novembre bisogna votare Gianni Rotice per un vero cambiamento

4 7

La lista Città Protagonista in questo turno di ballottaggio sceglierà chi rappresenta realmente il cambiamento. Da anni, con la nostra attività civica, abbiamo cercato di fare un percorso fuori da ogni vecchio schema politico, coerente e al servizio della città. In questa campagna elettorale abbiamo ribadito spesso che serviva scegliere una città più protagonista, slegata da logiche di potere stantie e del tutto autoreferenziali. Chi si presenta come nuovo, in realtà, è la continuità di un potere che da troppo tempo soffoca Manfredonia.

Crediamo, quindi, che sia arrivato il momento di chiudere una pagina politica poco proficua e vecchia. Per questo, alla luce del sole e convintamente, sosterremo Gianni Rotice, l’unica vera novità in questo turno di ballottaggio. Con l’Ing. Rotice, imprenditore stimato e già presidente di Confindustria Foggia, ci siamo confrontati sulle tematiche della città da noi sempre sostenute e che abbiamo presentato pubblicamente, notando una sua volontà di ascolto e di fare nell’interesse esclusivo di Manfredonia.

Domenica si sceglie il futuro della nostra comunità. Rotice può essere l’unico a rappresentare una discontinuità con un potere politico che ripete instancabilmente le sue logiche di spartizione partitica e politica. Bisogna cambiare, bisogna votare Gianni Rotice per far rinascere la nostra città. Questo è l’obiettivo che, con tutti i suoi candidati, Città Protagonista porterà avanti in questi ultimi giorni che ci separano dal verdetto definitivo delle urne.

Infine, vogliamo ricordare, a coloro che frequentano le processioni e spesso citano Don Sturzo, un passo del Vangelo: “Guai a voi, ipocriti, che rassomigliate a sepolcri imbiancati: essi all’esterno sono belli a vedersi, ma dentro sono pieni di ossa e morti e di ogni putridume. Così anche voi apparite giusti all’esterno davanti agli uomini, ma dentro siete pieni di ipocrisia e d’iniquità” (Matteo, capitolo 23, versetti 27 e 28).

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO