Mercoledì 1 Febbraio 2023

Rotice su attentato farmacia Simone e Operazione ‘Omnia Nostra’: “Chiederò subito un incontro al Prefetto di Foggia”

4 3
I due episodi che hanno riguardato nelle ultime 48 ore questo territorio, l’attentato dinamitardo alla Farmacia Simone di Monte Sant’Angelo e l’Operazione ‘Omnia Nostra’, sono il segnale che la lotta alla criminalità è quanto mai viva ed aspra, rappresentando ancora un pesante fardello per il Gargano. Vietato abbassare la guardia.
L’economia ed il controllo trasversale del territorio sono un piatto ghiotto ed allettante per i tentacoli della Quarta Mafia, la più cruenta e spietata d’Italia. Ringrazio la Magistratura e le Forze dell’Ordine per il costante e prezioso lavoro di indagine utile ad assicurare alla Giustizia chi si macchia di questi gravi reati. Il nostro territorio va liberato da queste catene che lo imprigionano. Chiederò subito un incontro al Prefetto di Foggia Carmine Esposito.
Da parte dell’Amministrazione comunale, in tutte le sedi, ci sarà sempre la massima disponibilità alla collaborazione con la Magistratura, le Forze dell’Ordine e la società civile per porre attivamente argine al malaffare e fare luce su qualsiasi situazione d’ombra. Solo così il bene trionferà sul male, così come San Michele – simbolo della Montagna Sacra – ha vinto la sua battaglia. Lo Stato c’è ed è sempre presente al fianco dei cittadini onesti.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO