Giovedì 20 Giugno 2024

L’informazione turistica a Manfredonia, una faccenda privata?

0 1

L’estate si avvicina ormai a grandi passi e noi, preoccupati per i turisti che ci auguriamo arriveranno numerosi, torniamo a parlare di Infopoint. La gestione del punto di informazione in Piazzetta Mercato gestito dal Gal DaunOfantino è terminata il 14 ottobre 2021, con proroga al 9 gennaio 2022. Quindi da quella data a Manfredonia manca un punto in cui reperire informazioni turistiche. Per fortuna la ProLoco, guidata dall’attivissimo Francesco Schiavone, insieme alla UISP, lo scorso 8 maggio, hanno inaugurato una nuova sede, privata e pagata di tasca loro, in via Maddalena 99. Oltre a dare informazioni ai turisti, la ProLoco assieme alla Uisp, dall’inizio di maggio hanno già a loro attivo diverse iniziative di animazione della città che rendono loro merito, come il concerto del 1 maggio in piazzale Diomede, l’evento sportivo Bicincittà e due convegni, uno su “Sport e alimentazione” a cura della UISP e l’altro a cura della ProLoco su “L’Alzheimer ed eventuali terapie”. Dopo la chiusura nel 2020 dell’ufficio di informazione e accoglienza turistica nei locali di Piazza della libertà (ex Stazione Campagna) gestito tramite una convenzione stipulata con il Comune di Manfredonia dalla ProLoco, i commissari avevano preso l’impegno di aprire un ufficio IAT all’interno di Palazzo San Domenico, ma, nonostante la ProLoco avesse offerto la propria disponibilità a continuare la sua opera di informazione e accoglienza turistica, gratuitamente e in maniera volontaria, non è mai stata contattata, e il Comune non si è mai preoccupato di aprire un ufficio di accoglienza turistica, come previsto per legge. Disattendendo così alla convenzione del 2013 con la Regione Puglia che ha trasferito al Comune di Manfredonia le risorse economiche necessarie e il personale qualificato per poter aprire l’ufficio di informazione turistica. Ci restava così solo l’InfoPoint del Gal DaunOfantino. Purtroppo, la nuova amministrazione comunale non è riuscita a partecipare ad un bando pubblico (scaduto lo scorso 29 aprile) per il potenziamento degli info point della rete regionale, poiché prevedeva un cofinanziamento che le casse del comune non potevano affrontare. Questo bando che metteva a disposizione ben € 20.000 a fondo perduto. Manfredonia, essendo nel circuito degli InfoPoint della rete regionale, nonostante non abbia un punto di informazione turistica aperto, avrebbe potuto parteciparvi e così avere i fondi per riaprirlo e poter svolgere tantissime attività. Tuttavia, secondo quanto riferisce la corrente amministrazione, sarebbe “in itinere un interlocuzione amministrativa con Puglia Promozione affinché lo IAT possa essere ricollocato ed allestito presso i locali della centralissima e strategica Piazzetta Mercato, garantendo servizi ai turisti già a partire dall’imminente stagione estiva”. L’estate si avvicina e tanti turisti sono già in giro.

Mariantonietta Di Sabato

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com