Domenica 14 Aprile 2024

Parte il 29 ottobre con Alfio Antico, la birra Michaelica e il presidio Slow Food del pane di Monte Sant’Angelo, il primo “ponte di cultura” dedicato alla campagna Salvalarte di Legambiente

0 0

Il Ponte dei Santi della Green Cave è targato a Salvalarte, la campagna che Legambiente dedica alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale. Sabato 29 ottobre, alle ore 20.30, aprirà con un evento speciale, tra valorizzazione del patrimonio gastronomico del territorio e musica di ispirazione popolare. I protagonisti saranno Slow Food Gargano con il responsabile Pio di Giorgio, il birrificio artigianale Rebeers con il mastro birraio Michele Solimando che presenta la birra Michaelica, i fornai di Monte Sant’Angelo con il presidente dell’associazione Donato Taronna e il fornaio Giuseppe Ciuffreda che presentano il pane presidio Slow Food e infine l’artista e performer siciliano Alfio Antico, una vera leggenda vivente della musica d’ispirazione popolare.

La storia artistica di Alfio Antico è intrinsecamente legata alla sua storia personale; in lui non esiste alcuna scissione tra il suo vissuto e il suo essere artista. Le sue liriche, la sua voce, la sua mano sul tamburo formano uno strumento musicale unico. Non esistono in lui virtuosismi fini a se stessi; la sua esibizione è la rappresentazione fedele di se stesso e del suo mondo ancestrale, mai passato. Alfio Antico va all’essenza senza rincorrere virtuosismi o arrangiamenti sofisticati; i suoi racconti sono protagonisti, il suono del suo tamburo è l’alfabeto con cui costruisce la sua narrazione. Possiede più di 200 tamburi, tutti rigorosamente costruiti e intarsiati da lui, a mano. Ogni tamburo rappresenta un momento della sua vita e ogni tamburo è presente in scena con la sua personalità e il suo suono unico. Nato in Sicilia a Lentini, Alfio Antico è riuscito a costruire uno stile musicale unico grazie alla sua conoscenza e ai suoi profondi legami con la tradizione e alla sua grande creatività, diventando così il più grande portavoce al mondo del suo strumento. Fino a 18 anni ha vissuto lavorando come pastore, circondato dalla natura e in profonda connessione con questa, assorbendo le storie e le leggende raccontate dalla nonna, ma anche le tecniche strumentali diventate poi il suo marchio di fabbrica e, molto spesso imitate. La voce del vento, il suono degli animali, delle campane, i racconti degli anziani e una terra popolata da millenni, con profondi legami con l’antica Grecia sono solo alcuni elementi del suo stile. Alfio però non è soltanto l’uomo che conserva la tradizione ma anche l’artefice della sua proiezione nella modernità e, la sua scelta di diventare musicista professionista, era esattamente ciò a cui aspirava. Bastò un solo incontro, una jam in Piazza Della Signoria a Firenze, per fare sì che Eugenio Bennato “scoprisse” Alfio e lo scegliesse come membro del suo gruppo Musicanova insieme a Teresa De Sio, contattandolo, in un’epoca in cui non esistevano social, con una lettera al comune di Lentini per avere un suo recapito. Da allora Alfio Antico è diventato un musicista professionista, in studio e in tour con alcuni dei più grandi della musica italiana, da Lucio Dalla a Fabrizio De Andrè, senza scordare Vinicio Capossela, suoi i tamburi ne “Il Ballo Di San Vito”, Carmen Consoli, Peppe Barra e la Nuova Compagnia Di Canto Popolare ancora i lavori teatrali al fianco di nomi come Giorgio Albertazzi. I suoi ritmi incredibili fanno da sfondo per testi, sempre poetici, con una vena pastorale in cui anche la parola si fa suono. Anche i suoi strumenti hanno un’anima e li costruisce dall’inizio, utilizzando vecchi setacci e i cimbali che sono presenti sui tamburi, le decorazioni che riprendono temi zoomorfi, pattern quasi tribali, immagini di fantasia dell’autore.

Per prenotare clicca qui https://www.greencave.org/event/degustazione-musicale-con-alfio-antico/
per maggiori info: telefono o whatsapp 3482649523.

 

Il ponte di Cultura di Salvalarte continua il 31 ottobre, con un doppio evento: alle ore 19.30 l’inaugurazione di una mostra fotografica, di Pasquale d’Apolito, dedicata al “Venerdì Santo di Vico del Gargano”; alle ore 20.30 con la presentazione del libro “Poeti e testi del tango”, di Nicola Contegreco, che reciterà e canterà alcuni dei testi del tango accompagnato al pianoforte dal maestro Alessandro Iacubino. Evento di chiusura il 1 novembre con lo spettacolo teatrale “Racconto Personale” di Mamadou Diakité, produzione della compagnia teatrale Bottega degli Apocrifi, con sul palco Mamadou Diakité, che mette in scena la sua storia, riscritta in forma teatrale con l’aiuto di Stefania Marrone e la regia di Cosimo Severo, inizio alle 20.30.

 

Il ponte di cultura Salvalarte è promosso da Legambiente FestambienteSud e coinvolge l’assessorato regionale all’Agricoltura della Puglia, con un progetto speciale di FestambienteSud denominato Agri.Cultura per la promozione dei prodotti di qualità della regione, Slow Food Gargano, il birrificio Rebeers. La programmazione artistica e culturale è curata da Luciano Castelluccia e dallo staff della Green Cave.

 

 

TUTTO IL PROGRAMMA

 

1° ponte di cultura della Green Cave di FestambienteSud

Festa d’autunno con Salvalarte

dal 29 ottobre al 1 novembre

 

SABATO 29 OTTOBRE

 

ore 20.30_degustazione musicale

con ALFIO ANTICO

laboratorio del gusto

birra micaelica REBEERS e pane di Monte Sant’Angelo, presidio Slow Food

Modalità di partecipazione e prenotazioni https://www.greencave.org/event/degustazione-musicale-con-alfio-antico/

 

LUNEDì 31 OTTOBRE

 

ore 19.30_inaugurazione

MOSTRA FOTOGRAFICA “LA SETTIMANA SANTA

DI VICO DEL GARGANO” di PASQUALE D’APOLITO

Ingresso libero

 

ore 20.30_degustazioni musicali

POETI E TESTI DEL TANGO

NICOLA CONTEGRECO E ALESSSANDRO IACUBINO

Ingresso libero

 

MARTEDì 1 NOVEMBRE

 

ore 20.30_teatro

RACCONTO PERSONALE

Modalità di partecipazione e prenotazioni https://www.greencave.org/event/racconto-personale-con-mamadou-diakite-2/

Articolo presente in:
Capitanata · Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com