Venerdì 3 Febbraio 2023

Omicidio Di Rienzo, confessa il 17enne: “Voleva rubassi per lui”

0 0

Il 17enne che ieri sera si è presentato spontaneamente in questura dopo avere ucciso con cinque colpi di pistola il 21enne Nicola Di Rienzo a Foggia ha ammesso di avere sparato spiegando così il motivo del suo gesto: “Voleva che io rubassi per lui altrimenti gli avrei dovuto dare 500 euro al mese”.

 

L’omicidio è stato compiuto ieri sera in via Saragat a Foggia. In un primo momento si era parlato di una pista passionale poi però il 17enne ha dato alla pm la sua versione dei fatti: Di Rienzo avrebbe voluto che rubasse per lui e che gli consegnasse i proventi dei furti. Stando alla deposizione del 17enne la vittima avrebbe più volte minacciato sia lui sia la sua famiglia. Le richieste di denaro sarebbero diventate più insistenti soprattutto negli ultimi giorni.

 

Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO