Sabato 24 Febbraio 2024

Caso Moro: secondo incontro all’auditorium “Mons. V. Vailati”

2 0

Le verità sul sequestro e omicidio di ALDO MORO, emerse dalle inchieste delle Commissioni Parlamentari ‘Moro 1 e 2’ sono state raccontate, per la seconda volta a Manfredonia, dall’On. Gero Grassi (Vicepresidente della Moro2) nell’auditorium “Mons. Valentino Vailati”, gremito da un pubblico attento.

L’evento è stato organizzato il 1° aprile 2023 dall’On. Antonio Tasso, sotto l’egida del Consiglio Regionale della Puglia, per conto dell’Associazione Socio-Culturale AgiAMO, con la collaborazione dell’UCIIM (Unione Cattolica Italiani Insegnanti) ed il Club Lions Manfredonia Host.

I saluti iniziali sono stati portati dalla prof.ssa Arcangela Bisceglia (UCIIM), avv. Andrea Pagano (Agiamo), dott. Roberto Lo Scocco (Lions), dott.ssa Maria Antonietta Totta (AMMI), prof. Matteo Coco (Ass. ‘C. Serricchio’) e dall’artista Angela Quitadamo (Archeoclub d’Italia sez. Siponto-MSA), che ha donato al relatore una stupenda riproduzione di ‘Stele Daunia’, i cui originali sono conservati presso il Museo Archeologico di Manfredonia.

L’arcivescovo Padre Franco Moscone ha, infine, rivolto i saluti di congedo agli intervenuti.

Nel mezzo, il racconto avvincente del periodo storico in cui si è formata la figura di Aldo Moro, le condizioni dell’Italia nell’immediato dopoguerra (con il relativo sviluppo economico), i motivi per i quali il grande statista (nativo di Maglie, LE) è stato considerato ‘scomodo’ da rappresentanti politici nazionali ed esteri e, quindi, eliminato.

L’On. Grassi ha anche tratteggiato figure e casi che si intrecciano con la vicenda Moro come l’omicidio Pecorelli, omicidio Dalla Chiesa, strage dell’Italicus ed altri.

Una ‘lectio magistralis’ che ha lasciato un senso di sgomento tra i presenti, ma anche la consapevolezza che ‘coltivare la memoria della storia’, per quanto dolorosa, porta a ‘coltivare la speranza di un futuro migliore’.

Al termine dell’introduzione della conferenza, oltreché all’On. Moro, è stato tributato un sincero e commosso applauso agli uomini della scorta (i due carabinieri: Oreste Leonardi e Domenico Ricci, ed i tre poliziotti: Raffaele Iozzino, Giulio Rivera e Francesco Zizzi), uccisi nell’agguato di via Fani il 16 marzo 1978.

Chiunque volesse approfondire le dinamiche del caso MORO, può visionare i seguenti video:

https://www.youtube.com/watch?v=qE6NRNaOM7w&t=55s (conferenza all’IISS ‘Toniolo’);

https://www.youtube.com/watch?v=A1Byys8etQ0&t=918s (conferenza al ‘Mons. Vailati’);

oppure scaricare, gratuitamente, il libro di Gero Grassi “ALDO MORO: La verità negata” al seguente indirizzo: https://gerograssi.it/wp-content/uploads/2022/01/la-verita-negata.pdf

 

 

Articolo presente in:
Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *