Lunedì 15 Aprile 2024

Un indagato per la morte dei due fratellini

0 0

C’è un indagato nell’inchiesta per omicidio colposo aperta dalla Procura di Foggia in relazione alla morte dei due fratellini di sette e sei anni deceduti nel vascone irriguo a pochi metri dal podere in cui risiedevano con la famiglia in contrada Fonterosa, nel foggiano.

Il proprietario dell’azienda agricola è accusato – spiegano dalla procura di Foggia – di omessa custodia e vigilanza dei luoghi dai quali si accede allo specchio d’acqua.

In pratica non avrebbe vigilato sullo stato della proprietà e della recinzione del vascone.  Intorno al bacino artificiale vi è una recinzione ma in un punto vi è un buco.

Lo riferisce l’Ansa

Graziano Sciannandrone

Articolo presente in:
Cronaca · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com