Sabato 18 Maggio 2024

Omicidio Del Grosso: è caccia al killer

0 0

Continuano le indagini sull’omicidio di Pasquale Del Grosso, 41enne di Carapelle, residente a Ordona, gestore di un autoparco, ucciso a fucilate e poi bruciato all’interno della sua Lancia Thema la sera del 16 gennaio sulla provinciale Foggia-Ascoli Satriano. Nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia. Quel che resta del cadavere è stato già sottoposto a controlli per cercare pallini. Sul movente gli investigatori seguono più piste. Del Grosso fu coinvolto nel blitz “Veleno” del 2007.

Articolo presente in:
Capitanata · News

Commenti

  • SI E’ IN ATTESA DEGLI ESITI DEL DNA PER ACCERTARE CHE IL CORPO RITROVATO CARBONIZZATO LA NOTTE DEL 16 GENNAIO 2014 SULLA PROVINCIALE FOGGIA- ASCOLI SIA REALMENTE QUELLO DI DEL GROSSO PASQUALE,GIOVANE IMPRENDITORE DI 41 ANNI E GESTORE DI UN AUTOPARCO IN ORTA NOVA.DAI PRIMI ACCERTAMENTI AUTOPTICI E’ CONFERMATO CHE IL DEL GROSSO E’ STATO UCCISO DA DUE COLPI DI FUCILE AD UNA DISTANZA RAVVICINATA AL PETTO E SUL FIANCO.PARE CHE IL MOVENTE SI POSSA RICONDURRE A MOTIVI DI INVIDIA CIRCA LA POSIZIONE LAVORATIVA ED ECONOMICA DEL GIOVANE IMPRENDITORE ADDIRITTURA DA PARTE DI PERSONE A LUI BEN CONOSCIUTE E FIDATE CHE LO STESSO RITENEVA AMICI E CHE HA INCONTRATO LA SERA DEL 16 GENNAIO SUL LUOGO OVE E’ STATO SPARATO E POI A 1 KM CIRCA RITROVATO BRUCIATO.SEMBRA CHE VI SIA STATO UN PIANO BEN PREMEDITATO,MA CHE QUALCOSA NON SIA ANDATO SECONDO QUANTO PREVISTO E QUINDI SIANO STATI COSTRETTI A BRUCIARNE IL CORPO FORSE PER ELIMINARE TRACCE DEGGLI ESECUTORI SUL CORPO E O NELLA STESSA AUTOVETTURA DATA ALLE FIAMME.

    ATTESA DEGLI ESITI DEL DNA SUL CORPO DI DEL GROSSO PASQUALE 31/01/2014 21:41 Rispondi
  • SI COMUNICA CHE PRESUMIBILMENTE VENERDI 31 GENNAIO 2014 PRESSO LA CHIESA di SAN GIUSEPPE VIALE DEL MEZZOGIORNO a A CARAPELLE (FG) Telefono: 0885 795001 ALLE ORE 14,00 SARANNO PREVISTI I FUNERALI DEI RESTI DEL CORPO CARBONIZZATO DI DEL GROSSO PASQUALE UCCISO IN UN AGGUATO TESOGLI DA PERSONE A LUI BEN CONOSCIUTE CHE A DIRE DELL’UNICO TESTIMONE IN SUA COMPAGNIA E SCAMPATO ALL’UCCISIONE ERANO PERSONE A LUI AMICHE. LE PISTE SEGUITE DAGLI INQUIRENTI SONO DIVERSE MA SULLA BASE DEL RACCONTO RESO AI CARABINIERI INTERVENUTI SUL POSTO SI ESCLUDE POSSA TRATTARSI DI UN REGOLAMENTO DI CONTI DERIVANTI DALL’OPERAZIONE VELENO IN CUI IL DEL GROSSO FU COINVOLTO.MERCOLEDI’ 29 VERRA’ CONFERITO L’INCARICO PER L’ESAME AUTOPTICO E VERIFICHE GENETICHE SULLA SALMA , ALLE ORE 15 PRESSO IL TRIBUNALE DI FOGGIA IN VIALE 1°MAGGIO PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA AL 3 PIANO. SI PRESUME CHE DETTO ESAME VERRA’ EFFETTUATO SUI RESTI DEL CORPO CARBONIZZATO ENTRO GIOVEDI’ DAL LABORATORIO DI MEDICINA
    LEGALE PER POI ESSERE MESSO A DISPOSIZIONE DEI FAMILIARI.
    I FAMILIARI SONO DELLA CONVINZIONE CHE IL PROPRIO CONGIUNTO NON SI SAREBBE RECATO PRESSO IL LUOGO IN CUI è STATO SPARATO ED IN CUI SONO STATE RINVENUTE TRACCE DI SANGUE, PER NESSUNA RAGIONE AL MONDO IN QUANTO DIFFIDENTE PER NATURA E PERCHE’ ERA PASSATO PERSONALMENTE A PRELEVARE L’AMICO PRESSO IL LUOGO IN CUI AVEVA FISSATO L’APPUNTAMENTO IN ORTA NOVA E QUINDI IN COMPAGNIA DELLO STESSO RECARSI PRESUMIBILMENTE AD UN APPUNTAMENTO CON PERSONE RITENUTE DA LUI AMICHE E CONOSCIUTE TALI DA NON POTERSI ASPETTARE UN’AZIONE COSI’ VIOLENTA.

    UN CASO RITENUTO DAGLI INQUIRENTI DIFFICILE POICHE’ NON VI E’ L’APPARTENENZA DEL DEL GROSSO A CLAN O GRUPPI MALAVITOSI LOCALI MA NON IMPOSSIBILE

    OMICIDIO DEL GROSSO PASQUALE 28/01/2014 2:23 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com