Venerdì 23 Febbraio 2024

Foggiano voleva suicidarsi sul porto di Manfredonia, salvato da due agenti di polizia

0 0

Ieri mattina un uomo di Foggia di 44 anni  si è allontanato dalla sua abitazione di buon mattino. Invece di recarsi a lavoro, presso un distributore di carburanti, si è allontanato alla ricerca di qualcosa o di nulla. L’uomo da tempo ha problemi economici e familiari. Con una telefonata al suo avvocato nel primo pomeriggio, informa di volerla fare finita e che si trova a Manfredonia. Scatta l’immediata segnalazione al locale commissariato di Polizia al quale vengono rese note le generalità dell’uomo, il tipo di auto e l’abbigliamento. Alle ore 16:00 il commissariato di Manfredonia  allerta le volanti che solo dopo mezz’ora riescono a rintracciare il veicolo dell’uomo fermo nel parcheggio della Lega Navale. L’uomo, riconosciuto dalla tuta di lavoro, viene individuato a poca distanza; agli agenti oppone resistenza manifestando la sua disperazione e la voglia di farla finita. Tranquillizzato in Commissariato, è  fortunatamente rincasato in serata.

Articolo presente in:
Cronaca · News

Commenti

  • SPERO SOLO NON CI RIPROVI…

    matte 24/01/2014 14:15 Rispondi
  • D’Accordo con Renzo.

    Mister X 24/01/2014 13:36 Rispondi
  • Manfredonia, un buon posto dove MORIRE.

    RENZO 24/01/2014 12:05 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *