Martedì 16 Aprile 2024

Tentato furto di rame nell'area industriale, questa volta gli va male…

0 0

E’ successo un paio di giorni fa, sempre nell’area industriale. Così come successe alla fine dello scorso anno. I ladri di rame trovano, nella periferica zona industriale di Manfredinia, un ambiente sicuro per poter compiere i loro ricchi furti del prezioso metallo: il rame. Il rame che fornisce quella connessione alle linee telefoniche, che collega la nostra area industriale a tutto il mondo. Le aziende senza connessione internet e senza telefono sono soggette a pesanti danni commerciali e questo in un periodo cupo con quello che stiamo attraversando diventa davvero disastro. Nella zona di San Leonardo durante lo scorso fine settimana, forse la solita banda di rame, ha tranciato i cavi telefonici per appropriarsi del rame. Nella prima settimana di gennaio i tecnici  Telecom hanno lavorato assiduamente per ripristinare il pesante danno compiuto dai banditi. Questa volta però, i ladri hanno trovato l’alluminio nei cavi piuttosto che il rame rimanendo a bocca asciutta ma danneggiando ancora una volta quella linea tanto preziosa per la zona industriale di Manfredonia. Dall’inizio di questa settimana i tecnici sono al lavoro per ripristinare nuovamente questo danno e garantiscono che la situazione telefonica sarà ripristinata massimo nella giornata di domani. Sia questo un messaggio importante per trovare una veloce soluzione al problema, che giunga in modo particolare al Sindaco di Manfredonia (Amministratore Unico del Contratto d’area di Manfredonia) ed all’assessore Angelillis, responsabile delle “Risorse del Territorio e sviluppo economico”, con delega: Industria, pesca, agricoltura, caccia e nautica; Osservatorio Politiche del mare; Rapporti con la Società GAL DaunOfantino – Politiche comunitarie (Risorse UE, Stato, Regione etc.) – Valorizzazione Beni culturali – Parco archeologico di Siponto; Insediamenti industriali – Strutture portuali – Informagiovani Lavoro – Sportello Unico per le Imprese – Commercio, Annona, Artigianato e Mercati. Assessore concentratissimo sul recupero dei beni culturali e sulla tutela della pesca ma fortemente estraneo e distratto a tutto ciò che riguarda le nostre zone industriali e la loro valorizzazione.

Marta di Bari

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com