Giovedì 13 Giugno 2024

Domenica 20 novembre incontro a Palazzo Celestini del "Comitato Basta un Sì" di Manfredonia

0 0

Il Comitato “Basta un Sì” di Manfredonia organizza un incontro pubblico domenica 20 novembre, ore 10.30, presso Palazzo Celestini. Ad intervenire saranno Salvatore Zingariello, assessore e vicesindaco del Comune di Manfredonia, e coordinatore del Comitato “Basta un Sì” locale; l’On. Michele Bordo, il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi ed il consigliere regionale Paolo Campo.

Articolo presente in:
News · Politica

Commenti

  • VERGOGNA POLITICI SIPONTIN VERGOGNA! SIETE DEGLI IPOCRITI!

    INCAZZATO NERO 18/11/2016 10:45 Rispondi
  • Io voto si#perdire

    La figlia del fotografo 18/11/2016 8:31 Rispondi
  • Ecco a chi ci dicono di votare gente del genere ha messo mani nella riforma:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Denis_Verdini

    Con il cavolo voterò SI anzi farò votare decine di parenti e amici per il NO!

    Elettore attento 17/11/2016 19:10 Rispondi
  • NON AVETE UN BRICIOLO DI COERENZA E RISPETTO PER MANFREDONIA CHE LOTTA CON ENERGAS!

    SCHIFATO 17/11/2016 19:06 Rispondi
  • CHI VOTA SI NON AMA MANFREDONIA!

    SAN SPIRITICCHIO MARTIRE 17/11/2016 16:31 Rispondi
  • ANDATE A PROTESTARE A FOGGIA CONTRO RENZI E NON A ORGANIZZARE QUESTO EVENTO DEL SI! AVETE CAPITO O NO??

    SAN SPIRITICCHIO MARTIRE 17/11/2016 16:30 Rispondi
  • Caro matteo la riforma e stata abilmente pubblicizzata ad arte per far credere che in essa ci sia qualcosa di utile a tutti gli italiani.
    Nulla di piu falso e se tu conoscessi un minimo di costituzione(non la conosce neppure renzi) capiresti tante cose…. Non le favole che vogliono far credere….

    michelangelo 17/11/2016 15:21 Rispondi
  • che faccia di culo avete! Ma non vi vergognate?

    Elettore disgustato dai politici sipontini 17/11/2016 14:41 Rispondi
  • Ci sono tutti quelli che sperano che vinca il SI per giusticarsi! Proprio loro quelli che comandano Manfredonia da oltre venti anni!

    San Spiriticchio 17/11/2016 14:00 Rispondi
  • Ecco il vero volto del Pd Sipontino!

    San Spiriticchio 17/11/2016 13:59 Rispondi
  • ecco l’incoerenza del PD di Manfredonia, se vince il “SI” si spiana la strada ad Energas #IoVotoNo

    fallito 17/11/2016 11:37 Rispondi
  • Caro “Zuzzurellone Sipontino”, la Riforma Costituzionale non tocca le Regioni a Statuto Speciale, e non è vero che non saranno rappresentate in Senato.
    Pasquino ti sbagli. Proprio questa riforma serve a non vedere più i Verdini di turno. Per quanto riguarda la legittimità della Riforma, il Parlamento è stato dichiarato LEGITTIMO a proseguire il percorso di Riforme. Si legga la sentenza n.01/2014 della Corte Costituzionale.
    Si vota nel merito della Riforma e no su slogan senza senso.

    Matteo 17/11/2016 11:36 Rispondi
    • Matteo non mi sbaglio anzi penso alle migliaia di persone in rovina grazie al bancarottiere padre di che senza vergogna alcuna resta in auge. Vedo un sig. Renzi, segretario del PD e presidente del consiglio dei ministri, che gira l’Italia a fare campagna elettorale. Leggo che egli ha inviato migliaia di lettere a favore del si agli italiani residenti all’estero. Poi mi chiedo e ti chiedo tutte queste spese chi le paga? Il sig. Renzi di tasca sua o del suo partito? Sarebbe logico che pagasse lui o il suo partito visto che lo fa per il suo ed il loro tornaconto. Purtroppo lui fa campagna elettorale ma le spese saranno accollate ai cittadini. Il tuo si annullerà l’effetto positivo del NO Energas in quanto considerata strategica per lo stato e la riforma costituzionale avoca a se i poteri decisionali sul territorio. Pertanto ciò che è uscito dalla porta rientrerà dalla finestra e noi cittadini di Manfredonia ci ritroveremo col famoso cetriolo dell’ortolano

      Pasquino 17/11/2016 19:15 Rispondi
  • Ultime dalla riforma costituzionale, nei 5 statuti delle regioni a statuto speciale vi è incompatibilità fra consigliere e parlamentare. Così 5 regioni senza rappresentanti in senato.
    Un secondo NO ad un centralismo ormai fuori luogo.

    Zuzzurellone Sipontino 17/11/2016 10:49 Rispondi
  • Basta poco che c’è vo! Così salviamo i Verdini i bancarottiere ed i corrotti non tralasciando tutti i truffatori favoriti dalla politica. Il NO a questa riforma deve essere molto forte. Un non eletto non può permettersi il lusso di modificare ciò che è stato fatto da persone che hanno versato lacrime e sangue per l’Italia.

    Pasquino 17/11/2016 10:40 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com