Domenica 21 Aprile 2024

Manfredonia si mobilita per la tutela del suo ospedale (VIDEO)

0 0

Tante le persone intervenute ieri sera durante il sit-in organizzato dalle tre mamme che dal 9 gennaio in Piazza del Popolo a Manfredonia stanno raccogliendo firme di cittadini sipontini per dire no al declassamento dell’ospedale “ San Camillo de Lellis”. Preziosa la collaborazione in particolare delle associazioni Cittadinanzattiva e della Usspi. Grande partecipazione ma ci si aspettava ancora più gente. L’Ospedale è un bene comune da preservare. Soddisfacente la presenza dei politici che hanno dato il proprio contributo. L’iniziativa di sabato è stata definita il punto di partenza per la riconquista del nostro Ospedale. La città in massa userà la sola arma che la democrazia gli concede: il voto.

Manfredonia non sarà più terra di conquista di ambiziosi politici che usano anche la Sanità per interessi politici e personali. Lo stato di esasperazione porta la gente a rinsavire.

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Cara redazione, ho uno zio che facendo il medico conosce bene la sanità pugliese in tutte le sfaccettature. Ecco: lui mi ha praticamente sbattuto in faccia senza mezzi termini il fatto che il nostro reparto di ostetricia chiuso per 3 mesi anni fa senza un perché è stato un vero gioco per trovare le “scuse” per la chiusura successiva…senza quei 3 mesi per poco non abbiamo raggiunto i 500 … qualcuno ha tenuto conto di questo???nessuno…dicevano tranquilli riapriremo presto…così è stato fatto, salvo poi capire che si trattasse solamente di un giochetto per non far raggiungere i 500 nati e portare qualche risorsa in più altrove, non ci avete pensato ?? e’ cosi’ …Speriamo solo bene, sinceramente non vorrei far nascere altrove i miei figli anche perché sono manfredoniano e non voglio proprio che i miei figli nascano altrove…a fg??? ma non ci penso proprio…

    FEDERICO 09/02/2014 17:45 Rispondi
  • Manfredonia non merita la penalizzazione da nessuno! Venite a vedere quanto e bella la nostra Citta!

    cittadina 09/02/2014 9:39 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com