Martedì 21 Maggio 2024

Leone (NCD): 'Alle amministrative serve coesione per non ripetere errori del passato'

0 0

Queste le dichiarazioni dell’on. Antonio Leone circa le vicende politiche legate al rinnovo delle amministrazioni della Capitanata e di Foggia.

“Le ultime vicende politiche, relative alla scelta dei programmi e dei candidati alla carica di primo cittadino nelle amministrazioni che vanno a rinnovo nella provincia di Foggia, devono essere valutate con attenzione al fine di non incorrere, peggiorando, errori del recente passato.
Vecchie logiche e consunte liturgie della politica stanno lentamente tentando di sopravanzare la novità che il Nuovo Centro Destra sta infondendo nel dibattito politico locale. Ascoltare le esigenze delle comunità non può essere una momentanea contingenza, ma rappresentare il fulcro di una rinnovata democrazia partecipata. Con la fuoriuscita dal PDL il Nuovo Centro Destra ha affermato, con grande senso di responsabilità,la necessità di respirare aria fresca, non condizionata. Nessuno, ci si augura, ha più intenzione di partecipare a ricreare fallimenti politici come quelli che hanno consegnato alla sinistra il governo della città di Foggia, o come quelli che hanno impedito di vincere le elezioni regionali per ben due volte. L’imboscata politica che hanno subito, incolpevolmente, ignari rappresentanti del Nuovo Centro Destra foggiano, catapultati a Bari senza una chiara prospettiva e senza una piena legittimazione per avanzare proposte e nomi, va stigmatizzata e ricondotta nell’alveo di un tentativo, dei soliti noti, di porre nel nulla il buon lavoroche il tavolo delle trattative foggiano aveva avviato nella ricerca delle migliori soluzioni per il governo della città capoluogo, sia quanto agli uomini che ai programmi.
Nessuno deve consentire, oggi, con il forte vento dell’antipolitica che soffia sul Paese, che il destino delle comunità sia deciso con logiche padronali o di spartizione partitica, lontani mille miglia dagli interessi del territorio.
Forti sono le resistenze, ma è altrettanto necessario assecondare le spinte politiche innovative che tendono a riportare una discussione democratica all’interno del Centro-Destra.
E senza accorgersi dello stato in cui versa la città, allo stremo per la mancanza di una maggioranza che presti attenzione alle sue esigenze, lo sport preferito sembra essere diventato quello della ricerca di nomi di tanti bravi, capaci, onesti professionisti ed imprenditori ai quali proporre una candidatura. Tutti, nessuno escluso, però, hanno puntualmente declinato le proposte perché, evidentemente, non hanno avvertito una sincera prospettiva politica nell’iniziativa quanto, invece,la ricerca di una disponibilità al pari di un alibi.
Chi continua a pensare di insistere con tali comportamenti lacera ulteriormente i rapporti tra gli uomini ed i partiti della coalizione.
Il peggiore dei mali, in questa fase, infatti, è la mancanza di quella necessaria coesione politica, unica ed indispensabile prerogativa di una coalizione che si presenta per vincere, non per galleggiare.
Per Foggia, a riaprire le danze non è stato certo il Nuovo Centro Destra, sinceramente alla ricerca della strada più sicura per consentire alla coalizione di presentare uomini e programmi credibili alla cittadinanza, ma tutti coloro che, convintamente o no, non hanno intenzione di vincere la sfida elettorale”.

Articolo presente in:
Politica

Commenti

  • Ci sono tanti “bravi, capaci, onesti professionisti e imprenditori” sia a Manfredonia che a Foggia, e fanno bene a non “scendere” un politica, perché questa, la politica appunto, è diventata solo malaffare, compromessi, corruzione, e non serve essere onesti, capaci e bravi, tanto la merda ti salterà addosso comunque! Ho visto la fine che hanno fatto gli onestissimi e bravi due sindaci di Foggia, messi alla berlina da delinquenti e bravacci di malaffare. Vanno bene solo quelli col pelo sulla stomaco o con la faccia di bronzo come i nostri ultimi due sindaci a Manfredonia! Loro stanno sempre a galla, come si sa!

    ilproletario 12/02/2014 22:38 Rispondi
  • Senza PORCELLUM finisce la pacchia…!

    Anonimo 12/02/2014 18:58 Rispondi
  • Caro onorevole ci sono molti ex popolari che non votano più il PD perchè la sinistra Renzi compreso non ha più un progetto politico. Pertanto onorevole inizi a costruire un percorso qui da Manfredonia affinché si riesca a sconfiggere l’arroganza e mandi a casa il sindaco Riccardi perchè Lui insieme ai suoi amici stanno facendo morire la città e i cittadini sono stanchi, chiedono l’alternanza al Palazzo.

    logico2013 12/02/2014 18:35 Rispondi
  • Caro On. lei è l’uomo politico più felice del mondo. E’Onorevole senza
    che qualcuno di noi l’abbia eletto. Se cambiano la legge elettorale, credo e sono convinto, che dovrà ritornare a fare quello che faceva prima, ossia l’avvocato. Le dico questo solo in quanto Lei, per la ns. collettività non ha contato NULLA. ventimilaeuro al mese Un operaio in fabbrica non li guadagna neanche con un anno di LAVORO. Fare politica vuol dire altra cosa….e non quello che Lei ha fatto in queste legislature (ripeto senza essere eletto)

    pasquale 12/02/2014 13:54 Rispondi
  • Le esigenze del popolo caro Onorevole : Legalità,Onestà intellettuale e di coscienza,sentire le voci della gente che chiede: giustizia,lavoro, dignità e questo se mi permette,lo porterà il vento del cambiamento vche è già in atto in tantissime coscienze dei cittadini sia Manfredoniani,che in tutta Italia e questo vento di cambiamento si chiama…MOVIMENTO 5 STELLE …lo tenga a mente gent.mo Onorevole !

    Ragioniere 12/02/2014 13:44 Rispondi
  • Chiedo all’onorevole LEONE…dove sei stato finora…volevamo interpellare CHI L’HA VISTO…!!Ci tranquillizza il fatto che esisti!!!

    Aquila reale 12/02/2014 12:52 Rispondi
  • Il nuovo é M5S

    Fausto 12/02/2014 9:54 Rispondi
  • Dice… L’On.: “Ascoltare le esigenze delle comunità non può essere una momentanea contingenza, ma rappresentare il fulcro di una rinnovata democrazia partecipata.”…. ma prima non doveva essere così…. quindi se 1 + 1 fa sempre 2…. si dicono sempre le stesse cose per prendere in giro il popolo. Tanto a voi serve solo per l’espressione dei voti e per essere eletti… poi quello che si è detto si è detto…..

    semprevigile 12/02/2014 9:37 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com