Giovedì 29 Febbraio 2024

Il Governo dice no all’eolico nel golfo di Manfredonia, Riccardi: "Accolte le nostre istanze; grande soddisfazione"

0 0

“Il Governo dice no all’eolico nel golfo di Manfredonia: lo ha deciso nel Consiglio dei Ministri di ieri, 14 febbraio, esaminando le posizioni delle Amministrazioni. La testimonianza concreta della necessità di fare fronte comune nei momenti importanti. Un premio per gli sforzi e l’impegno di tutti quelli che si sono prodigati perché si riuscisse nell’intento”.
Con piena soddisfazione e grande compiacimento ho letto il comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri di ieri, 14 febbraio, che ha, con vera sensibilità istituzionale, accolto le nostre istanze, tese a non realizzare nel Golfo di Manfredonia i Parchi offshore”.
Così esordisce il Sindaco Angelo Riccardi, con, tra le mani, il comunicato, che testualmente recita: “Al fine di consentire una valutazione complessiva degli interessi coinvolti, il Consiglio ha esaminato due progetti di impianto per la produzione di energia elettrica da fonte eolica da realizzare il primo al largo delle coste di Chieuti e Serracapriola (Foggia), il secondo di fronte alla costa di Zapponeta e Manfredonia (Foggia) e Margherita di Savoia(Barletta-Andria-Trani); esaminate le implicazioni e le posizioni delle diverse amministrazioni il Consiglio ha concluso che, in considerazione del significativo impatto paesaggistico che imporrebbero alla bellezza delle coste, essi non verranno realizzati”.
“Le numerose iniziative intraprese, le discussioni animate, le proteste e le proposte, la partecipazione di Enti e Associazioni hanno contribuito a raggiungere il risultato auspicato e voluto con determinazione.
Il nostro mare potrà continuare a risplendere in tutta la sua bellezza e con tutto il suo fascino, sì da continuare ad offrire ai tanti che lo frequentano e lo attraversano la magia di uno spettacolo naturale ineffabile.
I nostri pescatori potranno continuare il loro faticoso lavoro, che è indissolubilmente legato alla storia della nostra Città.
Questo risultato è la testimonianza concreta della necessità di fare fronte comune nei momenti importanti, che investono il presente e il futuro della nostra città e premia gli sforzi e l’impegno di tutti quelli che si sono prodigati perché si riuscisse nell’intento”.
Sento il dovere di ringraziare i colleghi sindaci – conclude Riccardi – di Barletta, Cagnano Varano, Carpino, Chieuti, Ischitella, Lesina, Margherita di Savoia, Mattinata, Monte Sant’Angelo, Peschici, Rodi Garganico, San Nicandro Garganico, Tremiti, Vico del Gargano, Vieste, Zapponeta, che insieme con me hanno sottoscritto un Documento, inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il ringraziamento è dovuto, con gli stessi sentimenti di gratitudine, a tutte le forze politiche, alla Comunità del Parco Nazionale del Gargano, alle Associazioni e ai privati cittadini che si sono fatti promotori di questa battaglia e ai deputati e senatori di Capitanata, che con noi si sono adoperati ai vari livelli istituzionali”.

Matteo Fidanza —- Ufficio Stampa e Comunicazione – Città di Manfredonia (FG)

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Sindaco la notizia e` delle migliori. Ma non ti allargare a farti un vanto i cittadini di manfredonia sanno che sei stato l’ultimo a rinunciare all’eolico ed e` giusto che tu sia l’ultimo a prenderti merito.

    antonella 15/02/2014 19:17 Rispondi
  • uau che bella notizia in questo momento ne avevamo bisogno

    gregrorio 15/02/2014 15:16 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *