Lunedì 29 Maggio 2023

Il Manfredonia ha presentato Massimiliano Vadacca come nuovo allenatore

0 0

Sono bastati due giorni al Manfredonia per congedare Mister Cinque e presentare il nuovo allenatore: Massimiliano Vadacca.

Alla presentazione di Giovedi, al Regio Hotel Manfredi, erano presenti un nutrito gruppo di tifosi e pochi giornalisti accorsi anche per salutare “Re Manfredi”, come era definito il nuovo tecnico nei favolosi anni del calcio professionistico che lo hanno visto protagonista assoluto e amatissimo a Manfredonia.

Il presidente Sdanga ha spiegato le ragioni dell’esonero di mister Cinque: “La serie di risultati negativi”, quattro dei quali consecutivi, in casa,” hanno generato una involuzione tecnica della squadra. La società dopo aver preso atto di questa situazione si è sentita obbligata ad una  scossa che possa ridare stimoli e maggiore concentrazione a tutto l’organico e che non metta a rischio la salvezza.”

Sono bastate poche battute per convincere Massimo a venire a Manfredoniaha riferito il direttore generale, Elio di Toro, a proposito della trattativa con il nuovo allenatore cominciata nel pomeriggio di Martedì e risoltasi a tempi di record.

Il nuovo mister ha spiegato che in sole sei giornate è difficile dare una propria impronta alla squadra: ” Ho trovato una  squadra ben costruita che ha bisogno solo di fiducia e di entusiasmo. Sta a me coinvolgere i ragazzi e fare in modo che il Manfredonia si salvi il più presto possibile, lo merita la società e la città a cui mi sento molto legato.”

Vadacca ha fatto a Manfredonia  le cose più importanti della propria carriera calcistica, comunque vada la nuova sfida da allenatore che comincerà Domenica, al Miramare, contro il San Severo, l’affetto per “Re Manfredi” rimarrà immutata.

Antonio Baldassarre

Articolo presente in:
Manfredonia calcio · News · Sport

Commenti

  • Sembra quasi che al presidente Sdanga piaccia esonerare un tecnico,un amico.Sono invece i risultati a condannare un tecnico e lo stesso tecnico è consapevole delle sue difficoltà innanzi a risultati negativi e non sempre a causa sua ,ma le cose vanno come vanno e l’unica scelta che si può fare in queste occasioni e quella di cambiare tecnico e lo stesso tecnico esonerato ne è a conoscenza che le cose vanno così…lo sanno tutti i tecnici del mondo !!!
    Auguro al presidente di saldare le eventuali aspettative economiche della squadra e di portare serenità nello spogliatoi….non si vive di sola gloria carissimo presidente e tu lo sai bene che è così !!! Buon lavoro e credo che la salvezza sia alla nostra portata,lo dico in virtù di tutte le battaglie che abbiamo vinto in tantissimi anni di storia calcistica !!!! Forza Manfredonia!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    F/Forever !!! 28/03/2014 10:09 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *