Domenica 14 Aprile 2024

La protesta degli abitanti dei comparti, la storia infinita. Domani manifestazione/corteo

0 0

La nostra città non è abituata a far sentire la sua voce, siamo caratterialmente “timidi”. Gli abitanti dei comparti di Manfredonia da anni pagano, sulla propria pelle e dalle proprie tasche, le conseguenze della politica territoriale di oltre un decennio. Acquisizioni speculative, lottizzazioni selvagge, inquinamento edilizio, consumo di un territorio che pare appartenga a quella classe politico/sociale che come Attila invade tutto ciò che gli capita a tiro. Chi ha sbagliato e chi pagherà per i tanti disagi che stanno vivendo centinai di famiglie? Perché si è costruito prima di realizzare le urbanizzazioni? Ciò che stupisce è la pazienza e la pacatezza dei tanti abitanti di questa periferica zona che, dopo tanto tribolare, pacificamente, la prossima domenica 12 ottobre, manifesteranno lungo alcune vie della città per dire BASTA alle proroghe concesse ai Consorzi da parte del Comune di Manfredonia, situazione che racchiude una serie di problemi legati alle opere di urbanizzazione, appunto.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Noi Manfredonia e coinvolge gli abitanti dei comparti Ca1, Ca2, Ca4, Ca5, Ca9. La pacifica manifestazione/corteo si radunerà alle ore 09:40 dal Piazzale vicino all’incrocio tra viale Michelangelo e via Tratturo del Carmine e percorrerà: via Tratturo del Carmine (direzione nord), via Leonardo da Vinci (direzione ovest); Via Tirreno; Viale Ionio; Via Oscar e Amedeo Del Vecchio; Via Girolamo Campo per concludersi alla Parrocchia San Pio dove alle ore 11:00, verrà celebrata la SS. Messa all’aperto. Speriamo l’iniziativa sortisca qualche effetto.

Raffaele di Sabato

 

 

 

Articolo presente in:
News
  • Purtroppo non solo gli abitanti dei comparti, per decenni quelli della Riviera Sud non sono mai stati considerati, solidarietà’ a tutti con una sacrosanta verità tutti
    sono Politici Sciacalli Arroganti Incompetenti Ricattatori Corrotti Egoisti ect…ect
    Manfredoniano schifato

    Anonimo 12/10/2014 9:16 Rispondi
    • Oltre che con un corteo, bisognerebbe recarsi sotto il municipi prima di una riunione consiliare e manifestare con forza le proprie ragioni.
      E soprattutto, formare un comitato di questi quartieri, non pagare le varie “GABELLE” che i lor SIGNORI chiedono.

      tonino 12/10/2014 11:07 Rispondi
  • BISOGNA RINGRAZIARE TUTTI COLORO CHE HANNO ACQUISTATO CASE NEI COMPARTI!! GRAZIE A LORO L’ECONOMIA DI QUESTA CITTA’ HA RETTO!! (FALEGNAMI, PITTORI, RIVENDITORI DI INFISSI, DI PAVIMENTI ECC..) MA SOPRATTUTTO SI SONO FINALMENTE RITOCCATI AL RIBASSO IL COSTO DELLE “CATAPECCHIE” CHE SI VENDONO IN CENTRO CITTA’…..
    NEI COMPARTI SI PAGANO REGOLARMENTE TUTTE LE TASSE (TASI E TARI), MA I SERVIZI FANNO PENA!!! NON SI E’ MAI VISTO UN OPERATORE ECOLOGICO SPAZZARE UNA CARTA DAL CIGLIO DI UN MARCIAPIEDE,E QUESTO E’ SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO.
    SOLIDARIETA’ AI COMPARTI!!!

    raffaele 11/10/2014 18:41 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com