Venerdì 3 Febbraio 2023

Alle 14.30 Manfredonia-Brindisi

0 0

Brindisi, un derby, il derby. Storica rivalità sportiva tra le due formazioni, innumerevoli gare disputate al Miramare e al Fanuzzi, vittorie, sconfitte, gol, rigori, polemiche. Un caleidoscopio di emozioni che domenica tornerà a ripetersi. Si gioca in terra sipontina, fischio d’inizio previsto per le 14:30. Tradizioni differenti a confronto, sarà il rettangolo verde ad emanare l’inappellabile verdetto. Manfredonia e Brindisi divise da un solo punto, 7 per i sipontini, 8 per i brindisini, obiettivi diversi, salvezza tranquilla per i ragazzi di mister Vadacca, vista la rosa, quantomeno i play off per quella allenata da Castellucci. Segnano tanto i messapici, 14 reti, difesa tutt’altro che bunker, 12 gol incassati in 7 giornate di campionato. 8 i gol messi a segno da La Porta e soci, 7 quelli subiti da Addario, solamente due al Miramare, entrambi realizzati dal Francavilla.

Sarà una gara speciale per un altro aspetto, tornerà al Miramare Ivan Romito, ma lo farà da avversario. Il centrocampista sipontino, una vita trascorsa in bianco-celeste impreziosita da oltre 250 presenze, dopo aver salutato tutto e tutti attraverso una lettera carica di emozioni e sentimenti, ha accettato le lusinghe del Brindisi. Nella formazione brindisina spicca anche la presenza di Max Pollidori, altro ex di turno. Lo scorso anno al Miramare terminò 2-1 in favore del Manfredonia, Arigò e De Vita firmarono le reti del successo. Quest’anno invece? Non resta che scoprirlo.

Ufficio stampa A.S.D. Manfredonia Calcio

Articolo presente in:
Manfredonia calcio · News · Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO