Martedì 16 Aprile 2024

I Comunisti Italiani: "Sosteniamo Angelo Riccardi"

0 0

Il 21 dicembre si terranno  le primarie per scegliere il candidato sindaco del centrosinistra della nostra città. I candidati in lizza sono Gaetano Prencipe, già sindaco non confermato di Manfredonia dal 1995 al 2000 e il sindaco in carica Angelo Riccardi. A questa decisione si è giunti dopo un estenuante braccio di ferro all’interno del Partito Democratico. Dopo aver ritirato la candidatura alle primarie dell’assessore Zingariello, una parte del PD ha scelto di candidare Gaetano Prencipe, in contrapposizione al Sindaco in carica Angelo Riccardi, senza che nessuno in questi anni abbia mai contestato in giunta, in Consiglio Comunale ed in Coalizione, l’operato del Sindaco.

Noi Comunisti italiani, insieme alla gente di buon senso ci chiediamo quali siano i motivi politici reali, della contestazione al Sindaco Riccardi. Forse poltrone assessorili? Forse candidature alle prossime regionali? Forse …altro?

Ogni cittadino onesto e di buon senso può darsi la risposta!

La colazione che ha eletto e sostiene a tutt’oggi il Sindaco Riccardi,  in tutte le sue componenti politiche, ha espresso con NETTEZZA e CHIAREZZA la volontà di voler ricandidare il Sindaco Riccardi, senza ricorrere alle primarie, perché riteniamo che un Sindaco in carica o si conferma o si boccia! A nulla sono valsi gli appelli al buon senso ed alla responsabilità politica volti a mantenere l’unità della coalizione in vista di una difficile competizione elettorale.

Per tutta risposta la coalizione è stata fatta oggetto di attacchi poco rispettosi ed offensivi da parte di chi prima sosteneva la candidatura di Salvatore Zingariello e che ora sono stati costretti a cambiare la candidatura, sostenendo Gaetano Prencipe.

Il Partito dei Comunisti Italiani conferma l’impegno di sostenere alle primarie il sindaco Angelo Riccardi.

Il Partito dei Comunisti Italiani in questi anni ha sempre sostenuto lealmente, seppur criticamente, nella coalizione e nel Paese l’operato del Sindaco e della sua Giunta.

L’operato del Sindaco è stato certamente condizionato dalla crisi della politica nazionale, ma soprattutto dalla crisi economica che ormai, da ben sette anni, investe il mondo intero, compreso l’Italia e quindi anche la nostra Città.

Noi Comunisti Italiani siamo convinti che il Sindaco avrebbe potuto fare anche di più e meglio di quanto comunque abbia fatto.

In tanti sono delusi dal paragone dell’attività svolta dal Ns. Sindaco oggi rispetto a quanto fatto quando era assessore ai Lavori Pubblici della nostra città.

Questa differenza ad i più superficiali appare come una grave colpa del Sindaco Riccardi.

A noi Comunisti Italiani tocca dare una spiegazione più politica.

Quando Angelo Riccardi era assessore, la colazione di centrosinistra era molto più rappresentativa e forte di quella attuale, dove personalismi di ogni genere ed ambizioni smisurate, sono state molto forti e condizionanti.

Non si può lasciare un partito, una lista, una coalizione solo perché non si ottengono poltrone, cariche e/o altra postazione di visibilità al potere.

Ora noi diciamo BASTA!

Al sindaco Riccardi chiediamo che quando andrà a fare il Sindaco per i prossimi cinque anni, tenga ben presente quanto successo in questi anni e sappia agire con determinazione e fermezza, nella scelta dei propri assessori e collaboratori.

Gli assessori non si scelgono tenendo presente quanti voti hanno ricevuto, ma si scelgono tenendo presente la capacità, l’affidabilità, la conoscenza dei problemi che dovranno cercare di risolvere nel solo interesse della collettività cittadina.

Se si terranno presenti questi principi, possiamo dire anche noi Comunisti Italiani: IL BELLO VIENE ORA!

Il Partito dei Comunisti Italiani invita gli iscritti cittadini a votare in massa, alle primarie del 21 dicembre il Sindaco Angelo Riccardi, il presente che ha futuro!

L’altro candidato ci porterebbe solamente indietro di vent’anni, essendo già stato Sindaco NON CONFERMATO dalla coalizione di centrosinistra di allora.

Non torniamo indietro, guardiamo avanti, continuiamo con Angelo Riccardi Sindaco di Manfredonia.

 

PARTITO dei COMUNISTI ITALIANI

Sez. Enrico Berlinguer

Il Segretario

 Matteo Marziliano

 

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Quindi secondo i comunisti di Manfredonia la colpa è della crisi se il sindaco in cinque anni è riuscito a raddoppiarci le tasse sulla casa, è sempre colpa della crisi se in cinque anni il piano dei rifiuti non parte, è sempre colpa della crisi se abbiamo un depuratore che non funziona ed è sempre colpa della crisi se un intero quartiere nuovo, nonostante sia abitato ormai da anni da nostri concittadini, sia ancora privo delle opere di urbanizzazione. In fine, è colpa della crisi se la nostra città è balzata agli onori della cronaca per una faccenda di compravendita di esami universitari? Quando pensate di anteporre l’onore, la competenza e il buon gusto a tatticismi di partito e alla pura e semplice spartizione di poltrone?

    Giovanni 13/12/2014 9:35 Rispondi
  • Doniano alias verme sei ovunque,ma che fai dalla mattina alla sera ? Sai fare solo questo? Poverino hai bisogno come dice giorgio di un esorcsta !

    Amilcare 12/12/2014 22:10 Rispondi
  • E’ LA CONFERMA CHE CON RICCARDI AVREMO NULLA CHE TENGA CONTO DI CAPACITA’ E COMPETENZE. COME HA SEMPRE FATTO D’ALTRONDE. POVERI NOI. E QUESTI FANTASMI DEL PDC SONO COSI’ SFACCIATI DA SCRIVERE CHIARAMENTE IL PREZZO DEL LORO APPOGGIO. ALLA FACCIA DEI PROBLEMI DELLA CITTA’!!!!! CHE SCHIFO!!!!!

    Doniano 12/12/2014 18:14 Rispondi
  • MA DI QUALI COMPAGNI STATE PARLANDO ????????? VISTO CHE NON CI SONO PIU’ COMUNISTI NE A MANFREDONIA E NEMMENO IN TUTTA ITALIA E SONO DIVENTATI TUTTI DEMOCRISTIANI O INFILTRATI DEMOCRISTIANI CHE STANNO COMANDANDO LA NAZIONE ?????????????????????!!!!!!!!!!!!!
    MAGARI CI FOSSERO ANCORA I SOCIALISTI E COMUNISTI,MA DI QUELLI CON I BAFFI E CHE MAI AVREBBERO PERMESSO DI FAR MORIRE DI FAME I LAVORATORI E I MENO FORTUNATI DELLA SOCIETA’ !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    PERTANTO,ANDATE CON CHI VI PARE ……….!!! PERSONALMENTE UNIREI SOTTO LA STESSA BANDIERA I VARI : COMUNISTI -SOCIALISTI-MOVIMENTO 5S.-LEGA NORD E LISTE CIVICHE LIBERE DA VINCOLI E ALLACCIAMENTI STRANI !!!!!!! SOLO COSI’ SI POTREBBE FARE PULIZIA DEL VECCHIO SISTEMA POLITICO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Putunin 12/12/2014 17:18 Rispondi
  • A perché’ esistono ancora i comunisti. Forse vecchi siete voi.

    Silvio da arcore 12/12/2014 15:34 Rispondi
  • Povero Berlnguer, povero Di Vittorio, povero Togliatti se potesse vedere come voi comunisti (!!??) sipontini difendete la povera gente spremuta come limoni dal palazzo! Siete davvero ridicoli.

    Comunisti berlusconiani 12/12/2014 15:14 Rispondi
  • questo è il manifesto funebre del PdCI e non credo vada meglio al PRC.
    Nel comunicato stampa ci si chiede quali sono i reali motivi politici degli attacchi portati alla coalizione? Le motivazioni sono le stesse che spingono PRC e PdCI (in misura diversa) ad appoggiare il Sindaco Riccardi.
    Nel caso di riconferma di Riccardi si chiede già una contropartita alla lealtà mostrata, peggio di così il PdCI di Manfredonia proprio non poteva fare.

    claudio 12/12/2014 14:46 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com