Giovedì 20 Giugno 2024

Chiusa con la premiazione la XVIII Mostra del Presepe (Foto)

0 0

Si è chiusa con grande successo di pubblico, dall’apertura l’8 dicembre fino al 6 gennaio, la XVIII mostra del presepe, organizzata dall’Associazione “Amici del presepe” sezione di Manfredonia.
L’ultimo giorno di esposizione ha visto la premiazione del concorso “Il presepe più bello” che ogni anno riscuote sempre più successo e sempre maggiore partecipazione da parte di scuole, parrocchie e privati. Al concorso si poteva partecipare con presepi o disegni.

Per la sezione parrocchie ha ottenuto il primo premio il presepe realizzato dalla Parrocchia San Giuseppe, mentre il secondo è stato assegnato a quello della Parrocchia San Salvatore della frazione Montagna.
Per la sezione scuole il primo premio è andato al lavoro della scuola “Croce” dell’Istituto comprensivo “Croce-Mozzillo”, il secondo e terzo premio sono stati assegnati ai presepi di due scuole dell’infanzia paritarie, rispettivamente il “Bambino Gesù” e Padre Pio”.
Per quanto concerne la sezione privati il primo premio è andato al presepe di Domenico Stelluti, il secondo a quello di Walter Pacillo e il terzo ex aequo a quelli di Clorinda Facciorusso e Matteo Stelluti.
Il primo premio per il concorso della sezione Disegno è andato all’elaborato intitolato “Africa” della Scuola “San Giovanni Bosco”. Un riconoscimento è stato assegnato a Gemma Francesca Mantuano della classe 4C della Scuola Primaria “De Sanctis”.
I numerosi presepi giunti all’Associazione per la partecipazione al concorso sono stati valutati dai membri considerando la rilevanza della Natività all’interno della struttura, la creatività e l’originalità nell’utilizzo dei materiali, il paesaggio nel suo insieme ed il senso artistico e spirituale espresso. Il premio per ogni categoria consisteva in un presepe in legno d’ulivo proveniente direttamente da Gerusalemme.
I disegni realizzati dagli alunni di tutte le scuole elementari di Manfredonia sono rimasti esposti nel chiostro del Convento di Santa Maria delle Grazie per tutto il tempo della durata della mostra.
Tra le iniziative dell’Associazione “Amici del presepe” va messa in rilievo l’attività tenuta nella scuola primaria “Madre Teresa di Calcutta” dove hanno insegnato ai bambini a realizzare un presepe artigianale, attraverso le varie tecniche di manipolazione della cartapesta che, tra l’altro, migliorano le capacità artistiche ed espressive. Grande lo stupore dell’associazione nel vedere la ricettività di bambini così piccoli che dopo poche istruzioni si sono appassionati alla realizzazione del presepe proseguendo da soli con impegno e creatività.
I presepi realizzati in questo progetto sono stati esposti nella mostra accanto ai bellissimi presepi ideati quest’anno dai componenti dell’Associazione. Spettacolare il grande presepe in stile “palestinese” che accoglieva i visitatori all’ingresso, che ha stupito chi entrava per la dovizia di particolari degli abiti e dell’ambientazione, nonché il suggestivo effetto giorno/notte.
Il tema della mostra di quest’anno era imperniato sui cortili di Manfredonia, e infatti molti dei presepi erano di ambientazione manfredoniana, quei suggestivi luoghi che tanti portoni della nostra città nascondono, come il cortile di Palazzo Delli Santi, il Cortile Fascione e il Portone Marasco in Corso Manfredi.
Luoghi che vengono riconosciuti e apprezzati dai tantissimi visitatori che amano ogni anno, in tempo natalizio, riempirsi gli occhi di questi bellissimi presepi studiati nei minimi particolari.

Per questo teniamo particolarmente a ringraziare l’Associazione “Amici del presepe” per il loro impegno assiduo e appassionato per un’arte che va valorizzata e trasmessa ai giovani come tradizione artistica e di profonda fede cristiana.

Mariantonietta Di Sabato

Articolo presente in:
News
  • ce ne erano di più belli.. mah!

    date a cesare quel che è di cesare.. 09/01/2015 14:18 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com